Logo San Marino RTV

Operazione antidegrado della Polizia Locale, identificate 61 persone

21 feb 2020

4 unità cinofile e 21 agenti della Polizia Locale in azione per diverse ore tra la Stazione ferroviaria e San Giuliano. Obiettivo: controllare le aree di Rimini più degradate, per dare risposte concrete ad esposti e segnalazioni dei residenti, contribuendo a creare un clima di maggiore sicurezza. Nel mirino alcune vie del Borgo Marina, capanni sul fiume Marecchia, aree attigue alla banchine del porto canale. A San Giuliano, nella zona compresa tra via Sinistra del Porto e la sponda destra del Fiume Marecchia, è stato ispezionato con i cani poliziotto l'Hotel delle Nazioni. 61 le persone controllate ed identificate, tra cui diversi italiani. Come recita un comunicato stampa, operazioni come questa intervengono su larga scala nelle zone più vulnerabili della città. La polizia locale punta alla prevenzione e al monitoraggio capillare, “per garantire – si legge - la massima sicurezza ai cittadini”. Il contrasto al degrado è da tempo al centro dell’attenzione dell’Amministrazione comunale, che sta investendo nell'area della stazione risorse e progettualità in sinergia con la Regione e gli enti competenti, “per dare la giusta valorizzazione – spiega - ad una delle porte di accesso della città e per rendere più moderno e funzionale uno snodo strategico della nostra mobilità”.



Foto Gallery