Logo San Marino RTV

Riccione: arrestato 41enne per ripetuta violenza sessuale su 30enne

20 gen 2014
Riccione: arrestato 41enne per ripetuta violenza sessuale su 30enneRiccione: arrestato 41enne per ripetuta violenza sessuale su 30enne
Riccione: arrestato 41enne per ripetuta violenza sessuale su 30enne - Un 41enne anconetano, P.P. Le iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri di Riccione per violenza s...
Un 41enne anconetano, P.P. Le iniziali, è stato arrestato dai Carabinieri di Riccione per violenza sessuale, sequestro di persona, furto e spaccio di droga. Le manette sono scattate ieri è anche se i fatti contestati si riferiscono allo scorso 13 dicembre quando l'uomo ha più volte violentato una 30enne, anche lei italiana. I due si erano dati appuntamento per uscire assieme ad amici, ma dopo esserla andata a prendere, l'uomo l'ha condotta presso la propria abitazione a Longiano. Appena entrato ha chiuso a chiave tutte le porte, legato la donna al letto ed ha iniziato ripetutamente a violentarla. Per far sì che lei non potesse chiamare aiuto, ha preso il suo cellulare ed ha tolto sim e batteria. Dopo molte imprecazioni la donna è riuscita a convincerlo a farsi riaccompagnare a casa per continuare, come promesso inizialmente, la serata con dei propri amici. Durante il tragitto però, la donna, si è accorta che l’uomo stava percorrendo una strada di campagna, tra l’altro in una direzione diversa rispetto a quella di casa, e alla prima occasione utile ha aperto la portiera dell’auto e ha iniziato a scappare per i campi ma è stata immediatamente raggiunta dall’uomo che ha ripreso nuovamente a violentarla. Di nuovo in auto, la ragazza ha trovato un paio di forbici, riposte casualmente nella portiera, grazie alle quali è riuscita a farsi ridare il cellulare ed avvisare con un sms gli amici che hanno contattato i carabinieri. Attorno alle 23,00 i militari hanno rintracciato la donna che nel frattempo era stata scaricata dall'auto dell'uomo. Giunta in caserma l'agghiacciante racconto che ha fatto partire le indagini, concluse con l'arresto del 41enne. L'uomo era stato condannato per lo stesso reato nel 2008 e nel 2010. Nel video l'intervista al Capitano Antonio De Lise