Logo San Marino RTV

Tra Laguna e Lido BIENNALE CINE a due notti dalla fine

Penultimo giorno al Lido per il Festival di Venezia arriva Johnny Depp, domani le premiazioni e si attende, intanto, Mick Jagger protagonista del film di Giuseppe Capotondi in chiusura di edizione

di Francesco Zingrillo
6 set 2019
Festival di Venezia
Festival di Venezia

Aspettando i nuovi barbari in Laguna tutti alla ricerca di Jhonny Depp e Robert Pattison protagonisti nel film del colombiano Ciro Guerra tratto dal romanzo del nobel Coetzee “WAITING FOR THE BARBARIANS”; proiezioni in tutte le sale anche per il pubblico. Continua l'effetto ironia sicula alla Maresco con il lungometraggio “LA MAFIA NON È PIÙ QUELLA DI UNA VOLTA”: “la vita fa schifo ma guarda caso fa pure ridere” per cui il mitico manager di sagre Ciccio Mirra (quello di BELLUSCONE del 2014 predecessore filmico di questo episodio mafioso) riesce a organizzare allo Zen di Palermo l'evento 'nazionalpopolare' impegnato I NEOMELODICI PER FALCONE E BORSELLINO, a 27 anni dalla strage di Capaci. Nella seconda pellicola di mafia scritta da Franco Maresco l'autore va oltre: al di là del bene e del male rimane uno spettacolo senza fine... un nonsense. Nei giorni scorsi presentati con gli autori anche “VIVERE” di Francesca Archibugi e “IL PIANETA IN MARE” di Andrea Segre sull'odore dei cantieri e della marineria tra Venezia e Mestre.

fz