Logo San Marino RTV

Caro gasolio: camionisti pronti allo sciopero

14 giu 2008
Camion
Camion
Le aziende di trasporto sammarinesi, che si sentono ancor più svantaggiate rispetto ai colleghi italiani, sono pronte a scioperare, ma confidano nell’incontro fissato con il Governo per il 24 giugno.
Governo dimissionario, ma che, stando alle dichiarazioni del segretario all’Industria Tito Masi, è impegnato a risolvere la situazione.
“Continueremo a svolgere le attività utili per il Paese – dice Masi -. Il Governo entrerà in ordinaria amministrazione mercoledì.
Questo significa che il Congresso di Stato non potrà adottare provvedimenti normativi ed eseguire tutta una serie di altri atti, ma ci sono altre attività che può e deve fare”.
I segretari competenti, Masi e Macina, incontreranno dunque gli autotrasportatori come da programma e ascolteranno problematiche ed eventuali proposte.
Intanto l’Europa chiede misure condivise tra i paesi aderenti per abbassare il prezzo dei carburanti, operando essenzialmente sul livello delle accise, anche attraverso deroghe eccezionali alle attuali disposizioni comunitarie e l’approvazione, da parte dei ministri finanziari UE, della proposta di direttiva sul gasolio professionale, sulla base del parere già espresso dal Parlamento Europeo.