Logo San Marino RTV

Conti correnti: a San Marino obbligo di accredito stipendio in un conto sammarinese

24 giu 2013
Conti correnti: a San Marino obbligo di accredito stipendio in un conto sammarinese
Conti correnti: a San Marino obbligo di accredito stipendio in un conto sammarinese
L'obiettivo è duplice: da un lato, tenere i soldi a San Marino, incrementando la raccolta per gli istituti di credito che tanto hanno perso in questi anni, causa scudo fiscale. Dall'altro, verso una maggiore trasparenza, controllo e tracciabilità dei movimenti. E' uno degli emendamenti alla legge di sviluppo, che viene da Unione per la Repubblica e Partito Socialista. Riguarda tutti i dipendenti e fornitori, ma è esteso anche a collaboratori e consulenti, della Pubblica Amministrazione e degli enti e società a partecipazione statale, per esempio, Giochi del Titano, San Marino RTV, la stessa Banca Centrale. Stipendi, emolumenti per prestazioni anche occasionali dovranno essere accreditate esclusivamente su conti aperti in istituti sammarinesi. Non solo per trasparenza, ma anche nel rispetto di quanto richiesto dagli standard internazionali, verso la riduzione del giro dei contanti. Trasparenza, tracciabilità, stretta contro l'evasione fiscale da oggi in Italia con SID (sistema interscambio dati): l'occhio del fisco direttamente sui conti correnti per un redditometro più veritiero. Fino a ieri, l'accesso ai conti era già possibile, ma era limitato a casi particolari e necessitava di autorizzazioni da parte della magistratura; da oggi invece, l'acquisizione sara' diretta e riguarderà, oltre ai conti correnti, anche gestioni patrimoniali, fondi comuni, fondi pensione e carte di credito.

Annamaria Sirotti