Logo San Marino RTV

Mattarella: "Non confondiamo la libertà col diritto di far ammalare gli altri"

Il presidente della Repubblica parla della necessità di mantenere le precauzioni nei confronti della diffusione del Covid

di Francesca Biliotti
31 lug 2020
Il punto sul Covid-19
Il punto sul Covid-19

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha prolungato le misure restrittive per chi è stato in Romania e Bulgaria, ed elimina l'Algeria dalla lista di Paesi extraeuropei i cui cittadini hanno possibilità di accesso in Italia, pur con obbligo di quarantena, anche senza i comprovati motivi di urgenza. Interviene anche il presidente della Repubblica sulla necessità di mantenere le precauzioni nei confronti della diffusione del Covid, per dire che “non bisogna confondere la libertà col diritto di far ammalare gli altri. Imparare a convivere col virus – ha aggiunto – non vuol dire comportarsi come se non ci fosse più”.

Continuano infatti a salire i contagi in Italia: ieri quasi 400, di cui 200 in Veneto, anche a causa del nuovo cluster tra i migranti di un centro di accoglienza alle porte di Treviso, comunque già tutti in isolamento. Risale anche il numero dei pazienti in terapia intensiva, passati da 38 a 47 in 24 ore, così come i ricoverati con sintomi, ora 748. Nel mondo gli Usa registrano altri 1.400 vittime in un giorno, ed oltre 72mila contagi. Morto anche l'ex candidato presidenziale repubblicano Cain, aveva 74 anni. Il Messico supera il Regno Unito e diventa il terzo Paese con più decessi al mondo per Covid-19, dietro a Usa e Brasile.