Logo San Marino RTV

Approvato il Bilancio 2020 con 22 voti favorevoli e 9 astenuti: legislatura finita

Nelle dichiarazioni di voto il convinto sostegno di SSD e Civico 10 mentre RF ha preannunciato l'astensione. Le altre forze politiche non hanno fatto dichiarazioni di voto

di Luca Salvatori
11 nov 2019
Approvato il Bilancio 2020 con 22 voti favorevoli e 9 astenuti: legislatura finita

ll Bilancio 2020 è legge: l'approvazione finale alle 19,20 circa, con 22 voti favorevoli e 9 astenuti. Nelle dichiarazioni di voto, SSD e Civico10, hanno preannunciato convinto sostegno, mentre RF ha preannunciato l'astensione. Le altre forze politiche non hanno fatto dichiarazioni di voto. Tutti i 43 articoli sono stati rapidamente approvati, con un dibattito relativamente contenuto, a partire da questa mattina quando è cominciato l'esame dell'aula, anche se sul n°22, istitutivo del tavolo di confronto quadripartito, c'è stata un'approvazione sofferta: 16 favorevoli, 14 contrari e 10 astenuti. A sostenerlo in aula gli interventi dai banchi di SSD, Civico e Res, mentre da tutte le altre forze politiche c'è stata un diffusa contrarietà, anche se Pdcs e Rete hanno lasciato libertà di voto. L'articolo 12, che istituisce l'anagrafica dei crediti in sofferenza, è stato ritirato, in attesa di verifiche della sua compatibilità con normative europee in materia, su proposta del Segretario Guidi, anche perché erano emerse forti riserve, da più parti. Modificato in corso di votazione anche l'articolo 11 sostituendo il riferimento alla cosiddetta legge sulle risoluzioni bancarie, con un rimando al decreto delegato sulle frodi finanziarie. Per il resto il documento è quello che è uscito dal cosiddetto tavolo istituzionale, con un deficit previsto di 28 milioni 934mila euro. È passata anche la rivalutazione delle rendite catastali, che dovrebbe portare maggior gettito Igr, anche se la quota esente è stata elevata a 2000 euro. Nel testo si prevede l'introduzione di riforme, da definire, come quelle delle imposte, sia dirette che indirette, ed anche la riforma previdenziale. Infine una curiosità: al fine di incentivare i consumi interni verrà attivato un concorso a premi, su tutte le operazioni registrate con Smac Card