Logo San Marino RTV

Lunedì ennesima verifica di maggioranza

24 mag 2008
San Marino
San Marino
Nel pomeriggio le quattro delegazioni torneranno a sedersi allo stesso tavolo, questa volta per verificare le condizioni della coalizione, la capacità di tramutare in atti concreti i progetti indicati sulla legge omnibus e, in primo luogo, garantire proprio a questa i voti necessari.
Il problema numerico non poteva che trasformarsi in un problema politico e Alleanza Popolare intende tornare a sottolineare la volontà di percorrere la strada delle elezioni anticipate, come soluzione radicale per i malesseri manifestatisi fino a questo momento.
Non la pensa così il Partito dei Socialisti e dei Democratici, che per voce del suo Segretario, Paride Andreoli, ha dichiarato che tornare alle urne oggi significherebbe far perdere ulteriore tempo al paese. Una dichiarazione che suona come la volontà di smussare tutti gli spigoli e ritrovare la forza propulsiva della maggioranza per andare avanti nel programma di governo.
La politica non resta ferma, secondo indiscrezioni movimenti sotterranei ci sarebbero per trovare un’intesa per un governo alternativo, che veda coinvolti alcuni partiti di maggioranza ed alcuni dell’attuale compagine governativa. Un nuovo esecutivo che potrebbe scaricare due dei 4 partiti oggi di opposizione. Nessuna conferma ufficiale, come avviene in questi casi, ma i rumors della politica danno per attivati alcuni confronti in merito. Si vedrà in seguito se l’ipotesi potrà avere successo.
Quella di lunedì sarà una prova importante per la coalizione, l’ennesima in questi mesi e certo il mondo politico avrà gli occhi puntati su questa nuova occasione di dialogo, l’ulteriore accertamento sulla tenuta dopo la definizione del testo legislativo che dovrà blindare l’azione dell’esecutivo.