Logo San Marino RTV

Sammarinesi all'estero: “Dopo la Repubblica anche la Consulta uscirà dalla black list?”

2 apr 2014
Sammarinesi all'estero: “Dopo la Repubblica anche la Consulta uscirà dalla black list?”
Sammarinesi all'estero: “Dopo la Repubblica anche la Consulta uscirà dalla black list?”
Come di consueto, all'indomani della cerimonia di insediamento dei Capitani Reggenti, si sono aperti - al Grand Hotel Primavera - i lavori della 36° Consulta dei cittadini sammarinesi residenti all'estero. “Dopo la Repubblica anche la Consulta uscirà dalla black list?”, questo il titolo volutamente provocatorio scelto per questa sessione di aprile, a sottolineare il disagio che le comunità estere tuttora vivono su svariate questioni, sollevate nell'occasione al Segretario di Stato agli Affari Esteri, Pasquale Valentini, che in qualità di Presidente onorario della Consulta questa mattina ha aperto i lavori. Cittadinanza, problemi pratici legati al rilascio o rinnovo dei passaporti, lungaggini burocratiche, i temi dei principali dei quesiti posti a Valentini. Non ultimo il nodo voto estero. Due giorni di Consulta con una novità nella sua formula: invitati ad intervenire rappresentanti del Governo ma non quelli dei partiti e movimenti politici. Nel pomeriggio sarà la volta dei Segretari di Stato alle Finanze, Felici e alla Sanità, Mussoni.

Pasquale Valentini a proposito dell'esercizio del voto estero