Logo San Marino RTV

Santi e Gasperoni si dimettono da Movimento Democratico, Dim al lavoro per "un futuro concreto"

di Mauro Torresi
6 ott 2019
Emanuele Santi e Augusto Gasperoni
Emanuele Santi e Augusto Gasperoni

Periodo di cambiamenti in politica. Emanuele Santi e Augusto Gasperoni si dimettono da Movimento Democratico. Lo annunciano con un comunicato in cui ripercorrono il periodo di vicinanza a Rete per la coalizione Democrazia in Movimento, fino alla più recente lista federata Rete-Md. "Poi qualcosa è cambiato all'interno di Movimento democratico", scrivono Santi e Gasperoni, e la linea della maggioranza del direttivo "ha cominciato ad essere diversa", con la successiva fuoriuscita dalla coalizione. Santi e Gasperoni proseguiranno a impegnarsi, affermano, nel "rafforzare il progetto politico Dim".

La coalizione, ora formata da Rete e Domani Motus Liberi, proprio in queste ore ha parlato di "un'altra San Marino possibile". In un comunicato elenca le criticità, dal debito pubblico alle relazioni internazionali definite "inconsistenti", fino al settore giudiziario che evidenzia, sempre secondo Dim, "notevoli disfunzioni". I due movimenti si dicono allora impegnati a "garantire un futuro" alle nuove generazioni.