Logo San Marino RTV

Ssd: il Direttivo nomina Segreteria e rilancia aggregazione area progressista

4 dic 2018
Direttivo Ssd
Direttivo Ssd
San Marino ha tutte le carte in regola per riuscire a superare l’attuale fase di difficoltà, per Ssd, che chiede di fare squadra. Il Consiglio Direttivo nomina in primis la segreteria, composta da Michele Muratori, Giuseppe Maria Morganti, Marina Lazzarini, Enrico Carattoni, Ivan Foschi, Vladimiro Selva, Simone Celli e Vanessa D’Ambrosio.

Il parlamentino rilancia l’importanza di avviare immediatamente il percorso di aggregazione dell’area progressista, per dare vita a un movimento largo e inclusivo.

In programma i primi incontri con Civico 10, Riforme e Sviluppo e Partito dei Socialisti e dei Democratici, sulla disponibilità ad intraprendere insieme un progetto semplificazione politica teso a fermare la deriva populista e rancorosa capeggiata da Rete.

Il Direttivo Ssd conferma il rapporto con gli alleati, nel proseguire il processo di risanamento e rilancio del paese a partire da: riforme strutturali quali I.V.A. e previdenza, riduzione della spesa pubblica, riorganizzazione del settore bancario e interventi orientati al rilancio economico e occupazionale.

Sinistra Socialista Democratica giudica positivo il rating assegnato dall’agenzia Fitch: “BBB-“ - dice - ci permette di essere ancora un paese “investment grade”, certamente diverso dal quadro catastrofico dipinto dalle opposizioni.