Logo San Marino RTV

L'Olanda aiuta le api

Ricoperti da piante i tetti delle fermate degli autobus appositamente per aiutare i preziosi insetti

di Mirco Zani
26 lug 2019
L'Olanda aiuta le api

Nasce ad Utrecht l'iniziativa più "green" rivolta alle piccole laboriose e preziosissime api. Questi insetti infatti sono importantissimi per la salvaguardia del nostro ecosistema, negli ultimi tempi si era fatto un gran parlare del fatto che la loro sopravvivenza fosse messa in serio pericolo dalle scelte sconsiderate dell'uomo verso la natura. Ancora una volta l'Olanda si dimostra essere nazione sensibile ai richiami della fauna e di essere ancora una volta un passo avanti rispetto a gli altri.

Palcoscenico dell'iniziativa è stato scelto Naarden con la sua terra cisrcostante, la famosa città-fortezza che richiama ogni anno miriadi di turisti, grazie anche alla sua forma di stella, che si è resa da subito disponibile. Ma come?  Cercando di ricreare, per quanto possibile, l'habitat naturale dove le api possano vivere, produrre e ricrearsi. E dove? In città, sfruttando in maniera intelligente spazi altrimenti non utilizzabili.  Gli spazi in questione sono diventati da subito le coperture delle fermate degli autobus, che solo nella città di Naarden sono centinaia. L'idea, geniale, è stata quella di ricoprirle interamente da piante, fiori e vegetazione che potesse attirare prima e aiutare poi, le preziose amiche.

Detto fatto le 316 fermate sono state tresformate in piccole oasi naturali per api e pare stiano facendo il loro dovere, ma tutto questo è solo il punto di partenza di un progetto molto più ampio mirato alla conversione del paesaggio urbano in oasi ecosostenibile. Il tutto facendo tesoro del fatto che nelle città le api, come tutti gli insetti impollinatori, faticano il doppio a sopravvivere, le fermate ricoperte di piante andrebbero ad inserirsi in questo virtuoso ingranaggio di salvaguardia degli insetti e pulizia dell'aria dalle polvere sottili emesse da autobus e auto private. 

Un tetto tutto verde aiuta la città a stare meglio rendendola più sana e vivibile, poi con le temperature estive permette di attendere il prorpio autobus soffrendo meno la caldana...