Logo San Marino RTV

Comitato Esecutivo del CONS: monitoraggio attività

14 ott 2003
Comitato Esecutivo del CONS: monitoraggio attività
Governo sportivo al lavoro. All’ordine del giorno due temi di grande attualità: monitoraggio dell’attività delle 31 federazioni e azioni da intraprendere dopo quanto successo allo stadio 9 giorni fa causa la tempesta di vento che si e’ scatenata sul Titano. Per quanto riguarda il primo punto il Comitato Esecutivo vuole avere la situazione reale di quanto succede nelle varie Federazioni: attività agonistica, organizzazione di manifestazioni, progetti a breve e medio termine. L’obiettivo, precisa il Presidente del CONS Angelo Vicini, è soprattutto quello di stimolo per chi si mostra non proprio attivo nel proporre programmi federali utili a sviluppare il settore di competenza e di supporto invece per chi vuol fare ma non ha i mezzi sufficienti. Finora sono state esaminate la metà delle federazioni. La prossima settimana il C.E. dovrebbe completare il lavoro e successivamente comunicare in Consiglio Nazionale, l’assemblea federale, i risultati dell’indagine e i relativi provvedimenti. Per quanto riguarda la situazione della tribuna crollata: il CONS attende le conclusioni dell’ing. Zavaglia, perito nominato dal tribunale, che dovrebbe terminare il proprio lavoro tra circa tre mesi, per poi adire le vie legali per chiedere alla ditta di Trento che ha eseguito i lavori, i danni materiali e d’immagine causati dal crollo della tribuna. Intanto il Comitato Olimpico collabora con la Polizia Civile e l’Azienda di Produzione per cercare di risolvere nel breve tempo la questione sicurezza allo stadio. Entro domani ci dovrebbe essere la soluzione. L’obiettivo è togliere i sigilli all’impianto il prossimo fine settimana per permettere al San Marino calcio di disputare sul terreno amico la partita del 26 ottobre.