Logo San Marino RTV

Diamond League: prima giornata di finali a Zurigo

di Elia Folco
30 ago 2019
Diamond League: prima giornata di finali a Zurigo

Secondo successo consecutivo per Salwa Eid Naser, che domina i 400 metri femminili tagliando il traguardo in 50”24, con un secondo di vantaggio sulla statunitense Shakima Wimbley, che deve arrendersi alla vice campionessa mondiale. Stesso risultato per Beatrice Chepkoech nei 3000 metri siepI, in cui ha vinto il secondo diamante consecutivo con oltre due secondi di vantaggio sulle inseguitrici, mentre sembrava non finire mai la finale di salto triplo: un testa a testa tra Shanieka Ricketts e la venezuelana Yulimar Rojas, fatto di sorpassi e controsorpassi, risolto dalla giamaicana solo all'ultimo salto. Nelle gare maschili è invece strepitoso lo sprint finale di Donovan Brazier negli 800 metri. Dopo l'errore di Haru Abda Nijel Amos sembrava indirizzato alla vittoria finale, ma lo scatto incredibile di Brazier ha permesso al ventiduenne del Michigan di portarsi a casa la gara col record personale di 1’42”70. Terzo posto per il canadese Brandon McBride. Tra una settimana la seconda giornata di finali a Bruxelles, con cui si chiuderà la Diamond League 2019.