Logo San Marino RTV

Eurotrial 2015: "Sarà un grande spettacolo!!"

7 mag 2015
Eurotrial 2015: "Sarà un grande spettacolo!!"
Eurotrial 2015: "Sarà un grande spettacolo!!"
Il “Trial 4x4” è una specialità decisamente e assolutamente spettacolare nella quale i Concorrenti, ai comandi delle loro vetture, sono in continua e strenua lotta con le leggi della fisica. La cosa meno probabile è infatti vedere le vetture con tutte e quattro le ruote a contemporaneo contatto con il suolo nel superare gli ostacoli che sembrano del tutto impossibili
In questa avvincente specialità la discriminante per la vittoria non è, e questa può essere considerata un’anomalia nel mondo delle competizioni motoristiche, il cronometro, ma la precisione di guida dei Piloti che devono saper mettere le ruote del loro fuoristrada nei punti giusti nel momento giusto e con il regime di rotazione del motore ottimale senza incorrere in penalità; unico “intervento” del cronometro il tempo massimo consentito che può variare in funzione della lunghezza della prova. Le penalità di cui sopra sono comminate dai “severissimi” commissari di percorso quando uno dei paletti che delimitano gli ostacoli viene toccato o, peggio ancora, abbattuto e nel caso vengano effettuate delle retromarce.
Le vetture iscritte sono suddivise in cinque Gruppi in relazione al livello di preparazione. Si va delle “Vetture Original”, praticamente di serie, ai “Prototypes” che sono veri e propri mostri a trazione integrale con, tra l’altro, tutte e quattro le ruote sterzanti e la possibilità di intervenire su uno solo dei quattro freni; tra i due gruppi l3 “Vetture Standard”, le “Modified” e le “Pro modified”.
Grandissima importanza viene riservata al “fattore sicurezza”. Le vetture per superare le verifiche tecniche devono essere infatti assolutamente dotate di tutti quegli accorgimenti (roll bar, cinture ecc. ecc.) che garantiscono ai Concorrenti di uscire dalle competizioni senza il pur minimo danno fisico anche nel caso di ribaltamenti e incidenti vari che, in considerazione della estrema difficoltà dei percorsi, sono sempre possibili.
Parte portante di questo vero e proprio allegro e multicolore “ Circus“ è il sempre folto pubblico. Una volta che si ha avuto la fortuna di assistere ad una gara di questa Specialità è difficile non restare contagiati dalla spettacolarità delle evoluzioni dei Piloti e delle loro vetture che si contendono fino
all’ultima penalità i gradini del podio.
Altra caratteristica peculiare della Specialità, che ha raggiunto un livello tecnico-agonistico davvero notevole, è il grande spirito di amicizia e di collaborazione che lega tutti i Concorrenti. Facilissimo infatti vedere un Pilota aiutare un altro Concorrente in difficoltà. Molti sono poi coloro che raggiungono il campo di gara in anticipo per il puro piacere di stare insieme.
Nella stagione in corso l’evento più importante del Trial a trazione integrale andrà in scena, nell’ultima settimana di luglio, nella Repubblica di San Marino.
La nota e bellissima pista della “Baldasserona” sarà infatti il fantastico palcoscenico dell’edizione 2015 del “Campionato Europeo di Trial 4x4”, giunto alla sua diciottesima edizione e da sempre denominato “Eurotrial”.
Gli Specialisti Continentali della tanto spettacolare quanto avvincente specialità automobilistica si confronteranno con gli ostici ostacoli naturali della pista sanmarinese disegnati dai Soci del “San Marino Fuoristrada Club”, nato nel 1966, con l’importante e significativo appoggio della “Federazione Auto Motoristica Sanmarinese” cui il Club è, ovviamente, affiliato.
Per mettere ancor più alla prova le capacità di guida dei Piloti e dei loro Copiloti e i limiti tecnici delle vetture i Ragazzi del Club Sanmarinese hanno reso ancora più ostici e impegnativi alcuni punti dei vari tracciati di gara con alcuni “sapienti” (e decisamente sadici) colpi di ruspa ed escavatore, Gli Equipaggi che si presenteranno ai nastri di partenza della Manifestazione sanmarinese saranno in continua e strenua lotta con i limiti della fisica e sarà difficile vedere le vetture con tutte e quattro le ruote a contatto contemporaneo con il suolo.
L’entusiasmante spettacolo vedrà il suo svolgimento nelle giornate di sabato 25 e domenica 26 luglio e sarà preceduta da due intense giornate dedicate alle varie formalità burocratiche e alle rigorose e attente verifiche tecniche.
Nella prima giornata i Concorrenti dovranno affrontare gli ostacoli disseminati lungo otto percorsi con i quali si confronteranno anche nella seconda manche percorrendoli percorrendoli in senso inverso.
Si può comunque star certi che il multicolore e allegro “Circus” del Trial 4x4 continentale pianterà le sue tende nella Repubblica del Titano alcuni giorni prima anche per poter godere delle bellezze naturalistiche, e non solo, offerte dalla Repubblica del Titano.
Come accade da sempre saranno molte le Nazioni presenti al’importante manifestazione continentale con i loro più validi e quotati Rappresentanti e quindi molte saranno le lingue parlate, ma, come per incanto, le barriere dovute alle diversità linguistiche e culturali svaniranno e la festa finale altro non sarà se non la festa di questo fantastico e spettacolare sport le cui gare non sono altro che la piacevolissima motivazione per stare assieme e scambiarsi le proprie esperienze.
Il “Campionato Europeo di Trial 4x4” non è una esperienza nuova per i Ragazzi del “San Marino Fuoristrada Club”; già nel 2007 infatti “Eurotrial” aveva fatto tappa nella Repubblica del Titano e la macchina organizzativa messa in moto dai Soci del Club aveva dato vita a una edizione capace di ottenere unanimi e più che lusinghieri consensi da parte di Concorrenti, Addetti ai lavori e Pubblico. Ed è proprio questa passata e positivissima esperienza che dà le maggiori garanzie per la perfetta riuscita dell’edizione 2015 di “Eurotrial”.
A ulteriore garanzia la “storia” del “San Marino Fuoristrada Club” e della “Federazione Auto Motoristica Sanmarinese” che hanno al loro attivo numerosissime ed importanti manifestazioni spesso di rilevanza internazionale. Numerose prove del “Campionato Italiano di Velocità Fuoristrada” per il Club e gare come il “Rally di San Marino” andato in scena per la prima volta nel 1970, il “Rally legend” e il “Gran Premio di Formula Uno di San Marino” che ha visto il suo svolgimento nel “Circuito Enzo e Dino Ferrari” di Imola dal 1981 al 2007.

*°*°*

Programma della Manifestazione (può subire alcuni aggiustamenti che saranno resi noti tempestivamente)

Lunedì 13 aprile
apertura delle iscrizioni
Venerdì 19 giugno
chiusura delle iscrizioni
Lunedì 20 luglio
apertura degli spazi riservati ai partecipanti
Mercoledì 22 luglio
primo briefing con i Capi Squadra
Giovedì 23 luglio
09.00/13.00 e 14.00/17.00 verifiche tecniche
18.30 briefing con i Capi Squadra
Venerdì 24 luglio
09.00/13.00 e 14.00/18.00 verifiche tecniche
14.00/17.00 shakedown
18.30 sfilata dei partecipanti / apertura ufficiale
19.30 briefing con i Capi Squadra
Sabato 25 luglio
08.00/17.00 prima giornata di gara
19.00 briefing con i Capi Squadra
Domenica 26 luglio
08.00/17.00 seconda giornata di gara
20.00 premiazioni e chiusura del Campionato