Logo San Marino RTV

Giro di Polonia: tappa annullata per la morte di Lambrecht

di Elia Folco
6 ago 2019
Giro di Polonia: tappa annullata per la morte di Lambrecht

Quarta tappa neutralizzata: è questo il saluto che il giro di Polonia ha deciso di dedicare a Bjorg Lambrecht, morto circa a metà della terza tappa: ancora non si conoscono le cause della caduta, forse un malore o un incidente che però le immagini non hanno ripreso. I ciclisti attraverseranno il tracciato in gruppo tagliando il traguardo tutti insieme, esattamente come successe al giro d'Italia del 2011, in cui la quarta tappa fu neutralizzata per la morte di Wouter Weylandt. Non cambierà quindi la situazione di classifica, che vede Pascal Ackermann sempre più leader. A tagliare per primo il traguardo era stato l'olandese Fabio Jacobsen, squalificato però per una manata a Marc Sarreau, che gli è costata la vittoria di tappa a vantaggio del ciclista tedesco, che ora guida con 12” su Fernando Gaviria. Nel giro del Portogallo a vincere la quinta tappa è un italiano, il monzano Marco Tizza che arriva al traguardo di Guarda in 4h 02' 53'' davanti a Alejandro Marque e Zakkari Dempster. Gustavo Veloso, decimo, conserva la maglia gialla. Oggi turno di riposo per gli atleti in gara, che giunti ormai a metà giro tireranno le somme sul loro torneo, con un pensiero anche a Lambrecht.