Logo San Marino RTV

Playoff IBL: San Marino si aggiudica la terza gara

14 giu 2014
Baseball: gara tre per la T&A nei Playoff contro Rimini
Baseball: gara tre per la T&A nei Playoff contro Rimini - La fase di post season del nuovo – inedito – campionato italiano di baseball, altrimenti detto IBL,...
Rimonta completata, ma che fatica! La fase di post season del nuovo – inedito – campionato italiano di baseball, altrimenti detto IBL, è partita subito in quarta: il trittico d'apertura per la T&A è tutto in casa, tutto con Rimini. Il derby vive di una tensione senza precedenti, percorsa da una scarica elettrica costante, esacerbata dalla vicenda D'Amico, dove i Pirati non hanno brillato per diplomazia. Sono Pirati, infondo: quindi corsari, come in gara1 con il 7-2 che ha aperto la serie. Grande protagonista Salazar, con l'homer da 3 punti al quinto.
Il venerdì, però, è stato tutt'altra cosa per i Campioni d'Italia: doppia sfida, tra pomeriggio e sera, e doppia – sudatissima – vittoria. Sotto l'illuminazione naturale vanno meglio gli ospiti, capaci di sei valide, ma un solo punto battuto a casa dal triplo di Zileri. Ma gara2 è di Mattia Reginato: al quarto inning il suo triplo sporco la gara quasi perfetta di Ekstrom con la prima valida per la T&A, che perviene così al pareggio.
Sono poi pitcher e difese a prendere in mano la situazione, tanto che proprio un avvicendamento tardivo sul monte riminese, complice un po' di fortuna, indirizza la serie verso l'1-1: ancora Reginato, col singolo che sbatte e rimbalza sul cuscino di terza, permettendo ad Avagnina di firmare il definitivo 2-1 nella parte bassa del nono, con due out.
Un pomeriggio promettente, che non tradirà poi quel che sarà gara3 in serale: sfida al solito equilibratissima, in cui è la T&A stavolta a mettere la testa avanti: la valida di Pulzetti spinge Imperiali in casa base. Il pareggio è immediato, complice un errore in assistenza che permette a Zileri di arrivare in terza e poi all'1-1 sulla rimbalzante di Romero. I Campioni d'Italia tornano a condurre poco dopo: il quinto è un big inning da tre punti: 4-1.
Il battesimo in gara3 per Andreozzi, rilevante Romero, non è indimenticabile: la volata di sacrificio di Romero fa infatti entrare il secondo punto ospite. La T&A ristabilisce poi le distanze col doppio al centro di Morreale. La rimonta riminese è solo abbozzata, non completata: all'ottavo Bertagnon firma il 5-3, al nono sono Zileri e Romero su capitan Martignoni a far paura agli scudettati: la salvezza arriva, nonostante due uomini agli angoli: la serie di tre partite in poco più di 24 ore si conclude sul 2-1 T&A.