Logo San Marino RTV

San Marino, ecco il primo successo: la firma è di Pieri

22 ago 2011
San Marino - San Marino, ecco il primo successo: la firma è di Pieri
San Marino - San Marino, ecco il primo successo: la firma è di Pieri
Partita maschia e combattuta, alla faccia del precampionato troppo spesso snobbato. Santarcangelo in formazione tipo, fiducia rinnovata al baby Gavoci protagonista del pareggio con il Cesena. Petrone affida invece la sua creatura ai giovani, aspettandosi risposte importanti. Il primo sussulto è del San Marino con Ferrero, scuola Juve, che su angolo si fa vedere all’altezza del secondo palo ma spedisce alto. Il Santarcangelo si conferma quella splendida squadra ammirata contro il Cesena, capace di fare possesso palla senza gettare la sfera. Gavoci ha l’occasione giusta al giro di boa della prima frazione, ma il suo sinistro finisce alle stelle. Diverso epilogo per la prima opportunità degli uomini di Petrone. Scicchitano ruba palla a Bazzi e serve Pieri nel corridoio centrale: diagonale mancino perfetto e primo gol biancazzurro della stagione. Il Santarcangelo ci prova, ma non è fortunato: Fabbri da sinistra pesca Bazzi, mancino a botta sicura rimpallato dall’esordiente Farina. Villanova chiude la frazione con un gran sinistro al volo su sponda di Vitaioli che trova la parata di un Nardi ben piazzato. La ripresa sottolinea con maggior enfasi le qualità tecniche dei gialloblu, che non riescono però a capitalizzare. Baldinini non inquadra di testa sul cross di Fabbri, mentre sul fronte opposto Pieri, imbeccato da un lungo lancio, colpisce al volo impegnando Nardi. Un minuto dopo contropiede Santarcangelo: Zavalloni crossa sul secondo palo, l’ex Cesena appoggia per l’accorrente Graziani che calcia ad occhi chiusi ma trova ancora Farina a salvare il vantaggio ospite. Vittoria importante per i biancazzurri, che ottengono il primo successo stagionale con una formazione inedita, che ha soddisfatto l’allenatore Petrone.

Luca Pelliccioni

Nel video l'intervista a Mario Petrone