Logo San Marino RTV

Seconda edizione dell’Ecorally Roma-San Marino-Rimini

24 set 2007
Antonio Prenna
Antonio Prenna
Più che una gara è un messaggio. Ci si può muovere, compiere tragitti lunghi, anche correre e insomma non privarsi del piacere della guida. E tutto può essere fatto senza inquinare. E’ la filosofia della seconda edizione dell’Ecorally Roma-San Marino-Rimini. Un Rally automobilistico di Consumo e Regolarità riservato a veicoli ecologici elettrici, ibridi, o semplicemente alimentati a Metano o Gpl.
Due le classifiche finali previste. La prima di regolarità, la seconda sui consumi. La prima è stata stilata sulla base di tre prove speciali segrete. I piloti non sapevano dove venivano rilevati i passaggi. La giuria aveva fissato ad Assisi Gubbio e San Marino le tre prove. Ha vinto Vincenzo Di Bella alla guida di una Toyota Prius che si è confermato anche nella graduatoria riservata al minor consumo. Tre Stati coinvolti (Città del Vaticano, Italia, San Marino), un ministero patrocinante, la segreteria allo Sport della Repubblica di San Marino, il Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese, due enti (Comune di Roma, Provincia di Rimini), la Fams e la San Marino Racing Organization per allestire una gara che apre al concetto di sport sostenibile e carburanti alternativi. Una gara inserita nel calendario Fia alla sezione Veicoli Ecologici.