Logo San Marino RTV

Serie A: il Milan non perdona, l'Inter segue. Disastro Juve

1 mar 2011
Serie A: il Milan non perdona, l'Inter segue. Disastro Juve
Serie A: il Milan non perdona, l'Inter segue. Disastro Juve
Il Milan, grazie ad un super Pato, stende i partenopei con 3 gol nella ripresa. Ad aprire le danze, Ibrahimovic al 49’ su rigore concesso per un braccio troppo alto di Aronica in area. Poi su un ribaltamento di fronte - con Ibra che serve in verticale Pato - arriva il raddoppio: il Papero entra in area e serve una palla d’oro a Boateng che festeggia al meglio il suo ritorno in campo (77’). Due minuti dopo, uno scatenatissimo Pato, chiude definitivamente i conti con una bellissima rete dal limite dell'area imprendibile per De Santis. Napoli al terzo posto a -6. L’Inter è a -5. Nel posticipo domenicale della 27esima giornata batte la Sampdoria 0-2. Decisivi i gol nel secondo tempo di Sneijder al 73’ ed Eto'o al 90’. La squadra di Leonardo scavalca così il Napoli al 2° posto in classifica. Roma-Parma 2-2. Totti su rigore al 19’ e Juan al 36’ illudono la squadra di Montella, poi raggiunta da Amauri con una splendida doppietta. Rocambolesca vittoria dell’Udinese a Palermo. I friulani ne fanno addirittura 7, poker per Sànchez e tripletta di Di Natale. Rosanero disastrosi, finiscono la partita in 9. Bari-Fiorentina 1-1, gol di Gilardino al 21’ e pareggio del ‘galletti’ all’87’ con Ghezzal. Brescia-Lecce 2-2. Il salentini rimontano due gol alle ‘rondinelle’, cui viene annullato il 3-2. In rete Caracciolo (17’), Zoboli (19’) e Corvia (31’) e Munari (70’) per i giallorossi. Cagliari-Lazio 1-0 con l’autorete di Dias al 40’. Cesena-Chievo 1-0, rigore di Jiménez al 90’. Catania-Genoa 2-1. Nell’anticipo delle 12.30 il Genoa passa in vantaggio con Floro Flores al 19’. Poi nel secondo tempo arriva il pareggio di Maxi Lopez (51’) e il gol vittoria di Bergessio al 55’. Sabato Juventus-Bologna si è conclusa 2-0 per i rossoblù guidati dal solito e preziosissimo capitan Di Vaio (49’ 66’). Stagione nera per la squadra di Del Neri che ha però la possibilità di riscattarsi sabato 5 marzo contro il Milan (ore 20.45). La classifica vede l’Inter al 2° posto con 53 punti a -5 dal Milan (58). Napoli a 52 poi Lazio (48), Udinese (47) e Roma (43). Juventus a 41. Le ultime 3 sono Cesena (25), Brescia (24) e Bari (16). Lecce e Parma a 28 punti.