Logo San Marino RTV

Settimana decisiva per il futuro del San Marino Calcio

29 giu 2008
Calcio
Calcio
Il patron Germano De Biagi, che detiene l’80% della società, sta portando avanti le trattative per la cessione di una parte delle quote societarie. Trattative molto avanzate – afferma Germano De Biagi - ci sono tre gruppi, particolarmente interessati al San Marino e al progetto del centro sportivo di Pietracuta. Chiuderemo nei prossimi giorni, prosegue il numero uno del sodalizio bianco-azzurro. Se vogliamo costruire una squadra in grado di lottare per il vertice nel prossimo campionato abbiamo bisogno di nuove energie, quelle che purtroppo non arrivano dall’interno della Repubblica. Il riferimento è chiaro e Germano De Biagi prende nuovamente di mira la federazione giuoco calcio. Dal presidente Crescentini mi sarei aspettato un segnale, una chiamata, dopo le polemiche sulla vicenda del settore giovanile ed invece nulla, il silenzio assoluto. Ho la sensazione – sottolinea De Biagi - che i vertici federali vogliano far fare al San Marino calcio, la stessa fine della Juvenes. Parole forti, espresse con un pizzico di delusione, da chi comunque garantirà al San Marino un futuro certo. La società ha presentato in lega, la domanda d’iscrizione e la relativa fideiussione, mentre Lucchi, Varrella e De Luigi stanno lavorando per allestire un organico competitivo. Ripartiremo dall’ossatura esistente, con i vari Tafani, Evangelisti, Grassi e Longobardi, ai quali affiancheremo giovani dal sicuro avvenire. Per il ruolo di portiere abbiamo già deciso - conclude De Biagi - il titolare sarà Aldo Simoncini.