Logo San Marino RTV

Bassano - Pordenone 2-0: veneti a -1 dalla vetta

9 ott 2016
Bassano - Pordenone 2-0: veneti a -1 dalla vettaBassano - Pordenone 2-0: veneti a -1 dalla vetta
Bassano - Pordenone 2-0: veneti a -1 dalla vetta - I friulani - che protestano per un fallo di mano al limite e per un gol annullato - ora condividono...
È un Girone B ancora senza padroni, come dimostra il 2-0 con cui il Bassano regola la capolista Pordenone, che si ferma a due vittorie di fila. I Ramarri ora condividono l'appena riconquistato primato col Gubbio, col fantasma della Samb – a due punti e con una gara in meno – che incombe. Viceversa il Bassano ringrazia le perle di Minesso e Fabbro e si porta a -1 dalla vetta. Padroni di casa subito pericolosi col cross di Crialese per Fabbro, De Agostini legge bene e anticipa di testa. Il Pordenone risponde col destro da fuori di Burrai, Bastianoni non è perfetto ma manda in corner. Di nuovo Bassano con la punizione di Minesso per Grandolfo, l'attaccante non ci arriva e Tomei anticipa Bizzotto spazzando di pugno. I veneti dominano e Laurenti pesca in area ancora Grandolfo che si gira e manda il pallone a un soffio dal palo. Il tempo si chiude con le proteste del Pordenone per un tocco di braccio di Barison al limite dell'area sul quale l'arbitro lascia proseguire.

E al rientro il Bassano la sblocca: Burrai pasticcia con Semenzato sulla sua trequarti, palla a Minesso che sale e scocca un magnifico sinistro a fil di palo. I fiulani reagiscono con Berrettoni che pennella in area per l'appena entrato Pietribiasi: destro al volo e miracolo di Bastianoni, Formiconi completa l'opera anticipando Arma. Dopo questa fiammata gli ospiti si spengono e all'85° il Bassano raddoppia: Fabbro tiene in campo con un numero il cross fuori misura di Falzerano, salta l'incerto Stefani e batte Tomei. Incassato il 2-0 i Ramarri tentano il colpo di coda e accorciano con la girata di Pietribiasi su sponda di Arma, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. L'attaccante protesta ma sembra leggermente oltre Barison quando il compagno la tocca di testa. Nel recupero Semenzato crossa per Arma che sbatte a sua volta sui guanti dell'ottimo Bastianoni, Bizzotto mura Misuraca e il Bassano fa suo il derby del nord-est.

RM