Logo San Marino RTV

Coppa Italia Serie C: Imolese agli ottavi, battuta 2-1 la Lucchese

1 nov 2018
Imolese - Lucchese 2-1Coppa Italia Serie C: Imolese agli ottavi, battuta 2-1 la Lucchese
Coppa Italia Serie C: Imolese agli ottavi, battuta 2-1 la Lucchese - Continua la marcia dei rossoblu nella Coppa Italia di Serie C: al “Galli” è 2-1 in rimonta sulla Luc...
L'Imolese è dura, durissima a morire. Soprattutto tra le mura amiche del “Romeo Galli” dove la squadra del tecnico Dionisi non ha ancora mai perso in questa stagione, e in Coppa Italia ha sempre vinto. L'ultima squadra a cadere a due passi dall'autodromo è la Lucchese che passa pure in vantaggio ma alla fine subisce la rimonta dei rossoblu e deve dire addio ai sogni qualificazione.
Ma andiamo con ordine. Prima vera occasione del match che capita sulla testa di Giuseppe Giovinco, fratello del più celebre Sebastian “emigrato” negli States. Sfera alta sopra la traversa.
Lucca, invece, alla prima occasione passa: punizione di Zanini deviata che diventa un assist per Cardore. Torre sul secondo palo dove è appostato Jovanovic che schiaccia in rete per il più facile dei gol.

Sembrerebbe un fuoco di paglia perchè anche nella ripresa a farla da padrone è solo l'Imolese: mischia in area chiusa dal tiro di Giovinco che si stampa sul palo prima di finire tra le mani di Aiolfi.
Poi grande giocata di Giannini che fa slalom tra i difensori toscani e serve Valentini ma il numero 8 mette fuori da due passi.
E' il preludio al meritato pareggio che arriva ai -20 dal termine: il neo-entrato Saber viene steso in area, dal dischetto Giovinco spiazza Aiolfi e fa 1-1.
Se hai un cognome del genere, un motivo ci sarà e la spiegazione sta tutta al minuto 77. Giovinco riceve palla dai 25 metri, destro terrificante a scendere che non lascia scampo ad Aiolfi. Un colpo di famiglia, come spiegherà poi Giuseppe a fine partita. Doppietta personale che vale la rimonta all'Imolese e che sa di liberazione per l'attaccante di Dionisi, ai primi due centri con la maglia dell'Imolese.
Uno scatenato Giovinco avrebbe pure la possibilità di chiudere gioco, set e incontro ma il mancino è sballato e termina alto.
Così la Lucchese è ancora viva ma le chance si esauriscono a tre minuti dalla fine quando il diagonale di Isola attraversa tutto lo specchio della porta prima di spegnersi sul fondo.
Game over al “Galli”: Imolese avanti in coppa, prossima fermata: Entella o Carrara.

AC