Logo San Marino RTV

La Juve Stabia domina ma la Reggiana resiste

21 mag 2018
Juve stabia ReggianaLa Juve Stabia domina ma la Reggiana resiste
La Juve Stabia domina ma la Reggiana resiste - Finisce 0-0
Grande spettacolo sugli spalti del Menti di Castellammare per l'andata di uno degli incontri più sostanziosi dal punto di vista della qualità dei giocatori in campo. Juve Stabia – Reggiana con le vespe subito pericolose Viola prova a metterla sul secondo palo, Facchin si distende in angolo.
Bobb perde un pallone sanguinoso, Crialese potente con il sinistro ma impreciso. Sono sempre le Vespe a fare densità in area di rigore avversaria, Paponi prova la sforbiciata senza successo poi Strefezza contatto con Vignali, per l'arbitro ben appostato è tutto regolare . Per vedere la Reggiana serve una pazzia di Redolfi che perde palla ingenuamente, Branduani come un kamikaze fuori dai pali, Cesarini con il sinistro con la porta sguarnita non trova lo specchio. Prima del te, Mastalli con il sinistro dai 20 metri, Facchin in due tempi. Grande lavoro di Melara a sinistra, Strefezza di testa è ancora quasi goal. Ripresa, la Regia soffre troppo sugli esterni Viola cross dentro, Paponi trattenuto, grandi proteste dell'ex Bologna e Rimini, ma tutto resta vano. La trattenuta Allievi non porta danni concreti. Dentro il nazionale sammarinese Filippo Berardi per Melara .

Ed è proprio Berardi con il solito sinistro a stuzzicare Facchin che sulla conclusione precisa e potente del sammarinese, blocca con difficoltà. Si arriva così alla fase finale sempre in perfetto equilibrio: Canotto tuffo in area, il direttore di gara lo ammonisce per simulazione. A Castellammare di Stabia, Juve Stabia – Reggiana 0-0 tutto rimandato alla partita di ritorno