Logo San Marino RTV

Pontedera-Teramo 2-4

14 dic 2014
Pontedera-Teramo 2-4
Pontedera-Teramo 2-4
Sfida tra outsider all'Ettore Mannucci di Pontedera, tra Pontedera e Teramo. Dopo 22 minuti l'episodio determina la sfida: il centrale difensivo del Pontedera Federico Vettori, già ammonito, trattiene in area Donnarumma per Marco Piccinini della sezione di Forlì è secondo giallo, quindi rosso, e calcio di rigore trasformato dallo stesso Donnarumma. La squadra di Indiani anche in inferiorità reagisce : destro violento di Bartolomei, respinge Tonti sui piedi di Settembrini che rimette in mezzo, Luperini non può sbagliare. Si torna in equilibrio. Nel finale di frazione gran numero di Masullo che controlla benissimo e appoggia per Scipioni, bravo nel capire il movimento di Lapadula cedergli la sfera, per la conclusione precisa che riporta avanti il Teramo. Guardate come può un giocatore da solo mettere in difficoltà la propria squadra: prima ammonizione sacrosanta per Diakite. Il centrale del Teramo poco dopo interviene scomposto ma regolare, poi calcia il pallone, Picinnini non gradisce secondo giallo e squadre nuovamente in parità numerica. Lo smarrimento favorisce i padroni di casa che riacciuffano nuovamente il pari su palla inattiva: mezza rovesciata del nuovo entrato Simone Della Latta e 2 a 2. Difese inguardabile sui calcio d'angolo: dall'altra parte completamente dimentica Gian Luca Lapadula doppietta per lui e Teramo al secondo posto. Pontedera al tappeto quando Petrella si inventa la serpentina che porta la squadra di Vivarini a distanza di sicurezza. Merita di essere vista anche la splendida rovesciata di Gigi Grassi annullata per evidente fuorigioco. A Pontedera, Teramo batte Pontedera 4 a 2

L.G