Logo San Marino RTV

Il Fiorentino rimonta, la Folgore controrimonta: finisce 3-2 al 93'

16 mar 2019
Fiorentino-Folgore 2-3Il Fiorentino rimonta, la Folgore controrimonta: finisce 3-2 al 93'
Il Fiorentino rimonta, la Folgore controrimonta: finisce 3-2 al 93' - Bezzi porta avanti Falciano, i rossoblu recuperano con Pratelli e Rossi poi arrivano i due eurogol d...
Rimonte e controrimonte nel pomeriggio di Montecchio. Fiorentino-Folgore regala emozioni a non finire e verdetti quasi definitivi.
A partire forte sono i giallorossoneri di Falciano: serie di batti e ribatti in area, il Fiorentino allontana sui piedi di Bezzi. Demi-volèe del 10 e palla che finisce nell'angolino con Bianchi che non può nulla.

Primo tempo di grande intensità ma con poche emozioni. Quelle sono tutte per la ripresa. Dopo 3 minuti Musta pennella da angolo, Pratelli non deve fare altro che spingere la sfera in porta per il pareggio rossoblu.
Gli uomini di Campo sfiorano il bis. La palla va da destra a sinistra nell'area Folgore, arriva Musta che colpisce il palo esterno.
La rimonta si completa a metà ripresa: verticalizzazione di Jaupi per Rossi e tocco vincente dell'ex Libertas ad anticipare Venturini. Che feeling tra i due bomber del Fiorentino, è il gol numero 21 della coppia in stagione.
A mettere le mani sul risultato, o quantomeno a provarci, è Bianchi. Miracolo del numero 1 sul colpo di testa ravvicinato del neo-entrato Della Valle.
Da qui finisce la rimonta e parte la contro-rimonta. Dormi, migliore in campo per distacco, sterza e con il destro disegna una parabola incredibile ed imprendibile per Bianchi. 2-2 ed è ancora Bianchi a salvare i suoi qualche istante dopo deviando in angolo il rigore in movimento di Badalassi.
Tre minuti di recupero e l'ultima chance è della Folgore. Gli uomini di Lasagni la gestiscono come un azione di futsal prima che Semeraro si inventi un altro gol fantascientifico. Conclusione da fermo, palla all'incrocio dei pali ed è tripudio Falciano. Secondo posto sempre più vicino, per il Fiorentino la strada ai play-off si complica. Serviranno 3 punti con il Pennarossa tra 15 giorni.

AC