Logo San Marino RTV

La Fiorita deve crederci, il Tre Fiori può cercare il risultato

di Elia Gorini
30 giu 2019
@lafioritaLa Fiorita deve crederci, il Tre Fiori può cercare il risultato
La Fiorita deve crederci, il Tre Fiori può cercare il risultato

L'estate del calcio è anche quello delle coppe europee per le squadre del Campionato Sammarinese. Tre Penne, Tre Fiori e La Fiorita in giro per l'Europa per difendere i colori del calcio del Titano nei turni di qualificazione. Il risultato finale del minigirone di Champions giocato a Pristina conferma ancora di più la grande prova del Tre Penne. Il Santa Coloma, che ha battuto i campioni del Titano 1-0 al termine di una gara molto equilibrata, se l'è giocata contro i padroni di casa del Feronikeli cedendo 2-1. Nella ripresa i campioni di Andorra sono passati anche in vantaggio con Chus Sosa, subendo poi il ritorno del Feronikeli. Un risultato che forse aumenta un po' di più il rammarico per il ko subito dal Tre Penne. Per il Tre Penne ora l'impegno sarà in Europa League il 25 luglio con gara di andata e il primo agosto il ritorno contro la perdente della sfida tra i lituani del Suduva e la Stella Rossa di Belgrado.

Sarà settimana di Europa League con gare di ritorno per Tre Fiori e La Fiorita. I detentori della coppa Titano saranno impegnati al San Marino Stadium contro il Klaksvík delle FarOer. Il risultato dell'andata di 5-1 rende difficile pensare alla clamorosa rimonta, anche se il calcio ha regalato imprese epiche. Il Klaksvík troverà a San Marino una condizione ambientale differente da quella dell'andata. Sulla carta la Fiorita è quella che può, anzi deve giocarsi il passaggio del turno. La squadra di Juri Tamburini ha confermato di essere alla pari dell'Engordany e i precedenti di gare giocate ad Andorra confermano che anche in trasferta si può provare il colpaccio. Con l'1-0 sarebbero supplementari, con il pari avanti l'Engordany, con qualsiasi vittoria diversa dall'1-0 La Fiorita passerebbe il turno per il maggior numero di reti in trasferta.