Logo San Marino RTV

Mondiale Rally: Ogier trionfa in Turchia e accorcia su uno sfortunato Tanak

L'estone della Toyota è solo sedicesimo ma vince la Power Stage, il francese della Citroen torna a vincere dopo 7 round di astinenza.

di Alessandro Ciacci
15 set 2019
Sebastien Ogier torna a vincere una prova del Mondiale Rally
Sebastien Ogier torna a vincere una prova del Mondiale Rally

Il ruggito del leone. Sebastien Ogier torna a vincere una prova del Mondiale Rally, la terza in campionato, dopo gli acuti di Montecarlo e Messico ad inizio stagione. Il francese della Citroen non ha sicuramente avuto vita facile sullo sterrato della Turchia, complice anche un Esapekka Lappi da applausi. Il compagno di squadra rimane sempre a contatto di Ogier, tanto che il distacco tra i due dopo 13 prove speciali era di soli due decimi. Poi è arrivata la zampata, il graffio del pilota di Gap che chiude con 35 secondi di vantaggio nonostante solo 2 prove vinte in tutto il weekend. La differenza l'ha fatta, dunque, la costanza.

Con questo successo Ogier rosicchia punti al leader Ott Tanak che salva il salvabile, dopo i problemi accusati con la Toyota, e si aggiudica la Power Stage. Ora l'estone è a 210 punti, 17 in più del francese. Terzo nel mondiale ma solo ottavo in Turchia è Thierry Neuville su Hyundai, complice un'uscita di strada con conseguente perdita di tempo. A tenere alta la bandiera della casa coreana ci pensa, quindi, Andreas Mikkelsen, terzo ad oltre un minuto da Ogier. La lotta per il WRC si riaccende e proseguirà con il terz'ultimo round in Galles, dal 3 al 6 ottobre.