Logo San Marino RTV

Chiusi i Giochi dei Piccoli Stati del Montenegro, l'arrivederci è per Andorra 2021

Con il tradizionale passaggio della bandiera il Montenegro manda in archivio la 18' edizione dei Giochi.

di Elia Gorini
2 giu 2019
Chiusi i Giochi dei Piccoli Stati del Montenegro, l'arrivederci è per Andorra 2021
Chiusi i Giochi dei Piccoli Stati del Montenegro, l'arrivederci è per Andorra 2021

Cala la notte sui Giochi dei Piccoli Stati del Montenegro, con una cerimonia di chiusura allestita nel villaggio olimpico in tarda serata. L'edizione numero 18, la prima per il Montenegro, va in archivio con un bilancio positivo, per gli organizzatori, per un evento tutto sommato ben pianificato, per la delegazione sammarinese che torna a casa con 12 medaglie. Si volevo migliorare l'Islanda, è arrivata quella medaglia d'oro che ha fatto la differenza. San Marino saluta il Montenegro con: 1 oro, 4 argenti e 7 bronzi. Si spegne il braciere Olimpico e così come vuole il protocollo, il passaggio della bandiera ad Andorra, sancisce in qualche il modo l'inizio del countdown della 19' edizione che sarà ospitata nel 2021. Per la terza volta Andorra ospiterà i Giochi dei Piccoli Stati. Ma cosa rimane del Montenegro? La conferma che le piccole Olimpiadi d'Europa sono un valore aggiunto per tutti, per chi ci ha creduto da sempre come San Marino, che non ha mai avuto dubbi, da quel 1985, passando per il 2001 e il 2017, che questo evento fosse uno di quelli da sostenere, coccolare. Perché lo spirito, la forza dei giochi che si respira nella settimana dei Piccoli Stati è unica. Lo ha ricordato anche il presidente del CIO Thomas Bach: “Non esistono grandi e piccoli Paesi”. Esiste uno spirito di condivisione e gioia che all'interno di questa manifestazione tutti possono gustarsi. La prima volta del Montenegro si chiude con la festa degli atleti, con la festa degli organizzatori, dei media, di tutti quelli che hanno raccontato e scritto di un evento che già ci manca.... ma alla fine Andorra non è poi così lontana.

IL MEDAGLIERE DI SAN MARINO:

1 ORO

ATLETICA

Staffetta 4x100: Francesco Molinari, Alessandro Gasperoni, Davide Balducci e Francesco Sansovini

4 ARGENTI

ATLETICA

400 ostacoli: Andrea Ercolani Volta

400 ostacoli: Beatrice Berti

NUOTO

800 stile libero: Arianna Valloni

TENNIS TAVOLO

Doppio: Yan Chimei e Chiara Morri

7 BRONZI

ATLETICA

100 metri: Francesco Molinari

JUDO

-90 kg: Paolo Persoglia

NUOTO

1500 stile libero: Loris Bianchi

TENNIS

Singolo: Marco De Rossi

TENNIS TAVOLO

Squadre: Yan Chimei, Letizia Giardi e Chiara Morri

Singolo: Yan Chimei

TIRO A VOLO

Double Trap: Gian Marco Berti