Logo San Marino RTV

Chiuso il Congresso AIPS: presentata la fase finale degli Europei U21 di San Marino e Italia

25 gen 2019
Incontro Associazioni Piccoli Stati
Incontro Associazioni Piccoli Stati
Nell'’ultimo giorno del Congresso della Associazione Stampa Sportiva Internazionale, cui partecipa anche San Marino, ha tenuto banco un’aperta discussione su un tema di grande attualità come sport ed immigrazione. Due preziose testimonianze sono state quelle di Samira Asghari (Afghanistan CIO Member) e della ciclista afghana Alizada Masomah. Quest’ultima ha raccontato la sua particolare storia, di come, all’età di cinque anni, sia dovuta scappare dall’Afghanistan a causa della guerra e andare in Iran, dove veniva spesso derisa per le sue origini; poi l’amore e la scoperta per lo sport l’hanno portata a grandi successi.

La mattinata si è conclusa con la presenza di Zvonimir Boban (FIFA Deputy Secretary General) e Massimo Busacca (FIFA Director of Refreeing). L’ex calciatore del Milan ha raccontato il suo ingresso nel mondo del giornalismo e l'esperienza all’interno della FIFA.

Il direttore degli arbitri Busacca ha esordito analizzando la positiva esperienza del VAR (Video Assistance Refrees) nel Mondiale di Russia 2018: molti meno errori grazie all’aiuto della tecnologia.

L’ultima parte del Congresso ha visto Thomas Giordano (UEFA Head of Media & PR), che si è detto entusiasta per l’imminente inizio degli Europei U21 che si terranno anche a San Marino. Thomas Giordano ha inoltre ribadito la forte posizione della UEFA contro il razzismo e come ogni forma di discriminazione debba essere pesantemente punita.

Nell’ambito della fase finale del Europei U21 che saranno organizzati da San Marino ed Italia, opereranno gli Young Reporter della AIPS. L’Associazione Sammarinese Stampa Sportiva rientrerà nel progetto per San Marino, in quanto nazione ospitante e si aggiungerà alle Associazioni dei paesi qualificati alla fase finale.

A margine dei lavori di Losanna, le delegazioni delle Associazioni Nazionali della Stampa Sportiva dei paesi che parteciperanno ai Giochi dei Piccoli Stati d’Europa (GSSE) in Montenegro a maggio 2019, hanno deciso di costituire un comitato dei media rappresentativi dei GSSE. All’incontro hanno partecipato i delegati di Cipro, Lussemburgo, Malta, Montenegro e San Marino. L’Islanda, non presente a Losanna, ha comunque appoggiato l’iniziativa. La volontà è quella di coinvolgere anche le Associazioni Nazionali degli altri “piccoli” paesi, qualora siano state costituite e svolgano attività.

La bozza del manuale tecnico elaborato in occasione dell’incontro, ha trovato tutti i delegati d’accordo sui vari argomenti trattati: dalle modalità di accesso al media center, ai trasporti per raggiungere le sedi di gara, passando per la disponibilità di una buona linea internet e delle foto ufficiali. Diversi colleghi presenti hanno sottolineato la grande qualità sul piano organizzativo e dei servizi forniti ai media in occasione dei Giochi dei Piccoli Stati di San Marino del 2017.
Garantire sostegno e supporto ai media da parte del paese che ospita i Giochi è sinonimo di una maggiore qualità nel prodotto finale e una migliore copertura degli eventi sportivi in programma.

“E’ stato ancora una volta un grandissimo onore, ha dichiarato il presidente Elia Gorini, poter rappresentare l’Associazione Sammarinese Stampa Sportiva in un contesto così prestigioso come quello del Congresso annuale della AIPS, che a Losanna, contava la partecipazione di 97 paesi. San Marino, così come la nostra Associazione, è sempre ben accolto da tutti i colleghi. Anche quella di quest’anno si è confermata un’esperienza importante per i giornalisti sportivi e per la ASSS".
"Vorrei sottolineare, inoltre, la grande emozione provata quando Thomas Giordano, responsabile del settore media e PR della UEFA, ha ricordato San Marino come paese organizzatore della fase finale degli Europei U21.