Logo San Marino RTV

I 60 anni del CONS celebrati al Palazzo Pubblico

I vertici dello sport sammarinese sono stati ricevuti dai Capitani Reggenti, entrambi ex sportivi.

di Riccardo Marchetti
3 apr 2019
La delegazione a Palazzo PubblicoI 60 anni del CONS celebrati al Palazzo Pubblico
I 60 anni del CONS celebrati al Palazzo Pubblico

Il CONS fa 60 anni e festeggia il compleanno nel modo più solenne che ci sia, ossia con un'Udienza a Palazzo Pubblico. Nella sala del Consiglio Grande e Generale c'è spazio per i rappresentanti di tutte e 34 le Federazioni affiliate al Comitato Olimpico, a suo volta presente nelle figure del Presidente Gian Primo Giardi e del Comitato Esecutivo. Con loro anche un po' di storia del CONS, con gli ex presidenti Libero Barulli e Angelo Vicini e l'ex Segretario Generale Giuseppina Tamagnini. E il caso vuole che a riceverli – nella sua prima udienza - sia una Reggenza legata a doppio filo allo sport sammarinese. Nicola Selva, da atleta, fece addirittura parte della 4x100 biancazzurra alle Olimpiadi di Barcellona '92, mentre Michele Muratori è stato prima calciatore e poi dirigente del Tre Fiori. “La nostra passata esperienza di sportivi – spiegano i Reggenti - ci rende particolarmente sensibili alla funzione civile ed educativa dello sport, al quale intendiamo riservare un’attenzione particolare in questo semestre”. Era il semestre di Marino Benedetto Belluzzi e Agostino Biordi invece quello nel quale, il 3 aprile del 1959, veniva firmato il decreto reggenziale che dava vita al CONS. Decreto che è stato riprodotto su pergamena e donato ai Capi di Stato, insieme a una stampa su pietra del logo che celebra il sesantennale del Comitato Olimpico. Uno stemma avvolto da quello che sembra un cuore, per rimarcare la passione che sta alle radici dello sport. In particolare di quello sammarinese, tenuto in vita principalmente da dilettanti e da volontari, ricordati ed elogiati nei discorsi di Giardi e del Segretario di Stato allo Sport Marco Podeschi.