Logo San Marino RTV

Tentata rapina alla Banca Popolare Valconca: arrestati due rapinatori

18 giu 2008
Questura
Questura
La pizzeria “Vesuvio”, nella zona della Darsena, era diventata la loro copertura ed il loro appoggio. Una base logistica dove il pizzaiolo Mario De Simone, 28 anni, originario di Foggia, organizzava le rapine in Riviera insieme a Luigi Pistone, 34 anni di Napoli, che gestiva il locale al posto del titolare. L’esecutore materiale era un 17enne originario di Foggia, il famoso baby rapinatore che il 13 maggio scorso è stato arrestato per avere tentato di rapinare, armato di taglierino, la Banca Valconca di San Giuliano. Il colpo saltò per l’arrivo inaspettato di una guardia giurata, il ragazzino fuggì ma la Squadra Mobile di Rimini risalì a lui nel giro di poche ore. Martedì, dopo poco più di un mese di indagini, le manette sono scattate ai polsi dei due complici, basista ed autista. Il terzetto aveva tentato di rapinare la stessa banca pochi giorni prima, il 9 maggio: anche allora il colpo saltò, a causa del sistema di rilevazione impronte di cui la filiale è dotata. La pizzeria ‘Vesuvio’ è stata chiusa per quindici giorni.