Logo San Marino RTV

Sanità sammarinese, le preoccupazioni dei Medici Ospedalieri

10 giu 2018
Sanità sammarinese, le preoccupazioni dei Medici Ospedalieri
Alla luce della recente notizia della fuga di altri tre Medici dall’Ospedale di Stato (due cardiologi e un ortopedico), della riduzione dell’orario di lavoro prevista per tutta la PA di cui l’ISS è parte, (che si aggiunge alle numerose altre note problematiche sollevate da tanto tempo da ASMO), ed in considerazione delle criticità già presenti in molti reparti (cardiologia, ginecologia, pediatria, ortopedia, pronto soccorso, geriatria, pneumologia, medicina territoriale), ASMO esprime e rinnova ancora una volta la propria preoccupazione in relazione alla grave situazione in cui versa da tempo la Sanità Sammarinese, e che a breve si troverà nell’incapacità di garantire il regolare svolgimento dei servizi e l’erogazione delle prestazioni sanitarie ai cittadini.
La politica, ripetutamente sollecitata in merito alle criticità, non ha ad oggi dato risposte efficaci, ignorando le soluzioni proposte per rendere appetibile la Sanità a San Marino e mantenere in questo modo la quantità e la qualità dei servizi.
L’attuale condizione necessita di soluzioni immediate e strutturate a lungo termine, per una stabile messa in sicurezza dell’ISS.
Asmo pertanto sollecita nuovamente tutte forze politiche, invitandole ad una immediata soluzione delle note criticità, palesando da subito l’estrema difficoltà, fino alla impossibilità, di mantenere la gestione nella erogazione dei servizi, stante l’imminente inizio della stagione estiva, dei congedi ordinari e degli ormai pressoché quotidiani abbandoni da parte dei professionisti medici

Comunicato stampa
Direttivo ASMO