Logo San Marino RTV

Società Dante Alighieri: Premio "Un giorno per Dante 2020 - Prima edizione. Il principio del mattino"

19 feb 2020
Società Dante Alighieri: Premio "Un giorno per Dante 2020 - Prima edizione. Il principio del mattino"

PREMESSA
Nella seduta di venerdì 17 gennaio 2020 il Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana ha approvato la direttiva che istituisce il Dantedì, ovvero il giorno di celebrazione dedicato al Sommo Poeta nella data del 25 marzo, in vista dei 700 anni dalla morte, che cadranno nel 2021. Nato da una proposta dello scrittore Paolo Di Stefano sulle pagine del Corriere della Sera e sostenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, il Dantedì resterà immutabile nel calendario anche dopo la conclusione delle celebrazioni. Il motivo della scelta della data è legato all’ipotesi degli studiosi che la identificano come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia. Il termine Dantedì è stato coniato in collaborazione con il linguista Francesco Sabatini. L’iniziativa, applaudita dal mondo culturale e accademico italiano, è stata sostenuta, fra gli altri, dall’Accademia della Crusca, dalla Società Dante Alighieri, dall’Associazione degli Italianisti, dalla Società Dantesca, dalla Regione Emilia- Romagna e dal Comune di Ravenna. Il Ministero dell’Istruzione italiano, in particolare, ha sottolineato che a caratterizzare il Dantedì sarà innanzitutto il coinvolgimento delle scuole.
IL PREMIO
La Società Dante Alighieri di San Marino, col patrocinio delle Segreterie di Stato per gli Affari Esteri e per l’Istruzione e la Cultura e dell’Ambasciata d’Italia a San Marino, in collaborazione con la Scuola Secondaria Superiore e il Centro di Formazione Professionale, vuole celebrare anche nella nostra Repubblica una data così significativa. La Società, nata per promuovere lo studio della lingua e della cultura italiane, ritiene fondamentale, in alleanza con la scuola, sostenere e incoraggiare una sempre maggior diffusione del pensiero e della poesia di Dante, fondamentale tanto per la formazione culturale quanto per la maturazione personale, etica e civile dei giovani. La Società Dante Alighieri di San Marino, al fine favorire lo studio e l’attualizzazione dell’opera dantesca nelle nuove generazioni, ha quindi deciso di indire il Premio Un giorno per Dante, indirizzato agli studenti delle scuole superiori.
IL BANDO
1. Il premio è rivolto a tutti gli studenti dei licei e degli istituti tecnici e professionali di San Marino e agli studenti sammarinesi o residenti a San Marino iscritti in istituti superiori ubicati fuori territorio.
TEMA
2. Fine degli elaborati richiesti è innanzitutto la valorizzazione e l’attualizzazione dell’opera, del pensiero e della figura di Dante Alighieri.
3. Il tema scelto per la prima edizione è Il principio del mattino, in rifermento alla scelta della data del Dantedì (il 25 marzo, inizio del viaggio ultramondano di Dante personaggio-poeta),
e può essere liberamente sviluppato a partire dai versi di Inferno I 37-41:
Temp’era dal principio del mattino,
e ’l sol montava ’n sù con quelle stelle
ch’era con lui quando l’amor divino
mosse di prima quelle cose belle;
sì ch’a bene sperar m’era cagione […]
e/o dalle seguenti parole-chiave:
VIAGGIO – MATTINO – STELLE – AMORE – SPERANZA,
facenti riferimento alla speranza di un mattino di primavera.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE
4. Gli elaborati possono essere redatti sotto forma di saggio breve, testo argomentativo, lettera, diario, racconto, poesia, testo teatrale o in qualsiasi altra forma testuale.
5. L’elaborato dovrà essere impaginato in formato A4, utilizzando il carattere Times New Roman corpo 12, con layout giustificato, e non dovrà superare le 8.000 battute, spazi inclusi (circa 4 cartelle).
6. Ogni studente può presentare un solo elaborato.
7. Sono ammessi elaborati redatti da più studenti o da intere classi.
8. Gli elaborati devono essere inediti e non premiati o segnalati in altro concorso.
9. La partecipazione al concorso costituisce espressa autorizzazione alla pubblicazione con ogni mezzo delle opere presentate. Il materiale depositato non sarà restituito.
10. Gli elaborati dei candidati dovranno essere fatti pervenire secondo entrambe le seguenti due modalità.
A | CONSEGNA CARTACEA

Presso la Segreteria della Scuola Secondaria Superiore in Città oppure presso la Segreteria del Centro di Formazione Professionale di Serravalle i candidati dovranno consegnare una busta contenente:
I. 1 copia dell’elaborato, con l’indicazione del nome, cognome (ovvero dei nomi e cognomi), dell’istituto e classe di appartenenza, mail e numero di telefono fisso e/o cellulare, inserita in una busta chiusa e priva di riconoscimento;
II. 4 copie anonime dell’elaborato, non recanti alcun segno di riconoscimento; III. il modulo di partecipazione, allegato al presente Bando, che verrà consegnato dalle rispettive segreterie scolastiche al momento dell’iscrizione, interamente compilato e firmato.
La consegna cartacea dovrà avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 13 DI SABATO 21 MARZO 2020. Sarà cura delle Segreterie dei due Istituti schedare e numerare le varie buste.

B | INVIO ELETTRONICO
L’elaborato dovrà essere inviato anche all’indirizzo di posta elettronica ungiornoperdante@gmail.com, secondo le seguenti direttive:
I. nell’oggetto della mail i candidati dovranno specificare la dicitura “Un giorno per Dante 2020”;
II. alla mail dovrà essere allegato il file in formato Word contenente l’elaborato, che deve restare completamente ANONIMO. Il nome o altri dati identificativi del candidato non devono apparire né nel nome del file, né nel titolo, né nel corpo del testo.
La consegna elettronica dovrà avvenire ENTRO E NON OLTRE LE ORE 24 DI DOMENICA 22 MARZO 2020. Sarà cura della Segreteria del Premio, in collaborazione con le Segreterie dei due Istituti, inoltrare gli elaborati anonimi, sia in formato cartaceo che elettronico, ai membri della Commissione giudicatrice.
11. A) Lo studente che presenta un suo testo dovrà indicare sulla copia firmata dell’elaborato i propri dati anagrafici, l’Istituto scolastico frequentato, una e-mail e un suo numero di telefono fisso e/o cellulare e dovrà compilare il modulo di partecipazione.
B) Per gli studenti che vogliano presentare un testo scritto a più mani sarà necessario indicare sulla copia firmata dell’elaborato i dati anagrafici di tutti gli autori, l’Istituto scolastico frequentato da ognuno, una e-mail e un numero di telefono fisso e/o cellulare; ogni studente dovrà compilare un singolo modulo di partecipazione.
C) Per le classi che vogliano presentare un testo elaborato collettivamente sarà necessario indicare sulla copia firmata dell’elaborato l’Istituto scolastico, la classe, una e-mail e un numero di telefono fisso e/o cellulare di riferimento, così come compilare un apposito modulo di partecipazione.

SELEZIONE 12. La Commissione Giudicatrice, presieduta dal Presidente della Società Dante Alighieri di San Marino o da persona dallo stesso delegata, sarà composta da soggetti competenti in materia letteraria e poetica nominati dalla Società e vedrà al suo interno alcuni docenti ed esperti che hanno contribuito con le loro conferenze e lezioni alla realizzazione del Mese Dantesco organizzato annualmente dalla stessa.
13. La Commissione Giudicatrice, dopo aver visionato tutti gli scritti pervenuti senza conoscere gli estensori, dovrà individuare i tre elaborati ritenuti migliori, assegnando un primo, un secondo e un terzo premio.
14. Qualora durante i lavori della Commissione Giudicatrice si debba procedere a votazione, ogni componente esprimerà il proprio voto e la decisione sarà presa a maggioranza; in caso di parità sarà prevalente il parere espresso dal Presidente.
15. La valutazione della Commissione Giudicatrice è insindacabile.

PREMIAZIONE
16. La premiazione ufficiale, alla quale verranno invitati a presenziare tutti i concorrenti, si terrà lunedì 30 marzo al Teatro Titano. In tale occasione la Commissione Giudicatrice ufficializzerà i nomi dei vincitori, con l’apertura in pubblico delle buste anonime contenenti i tre elaborati migliori, a partire da quello classificato al terzo posto.
17. Il Presidente della Commissione Giudicatrice procederà alla proclamazione dei vincitori e verrà data di volta in volta contestuale lettura pubblica dell’elaborato.
18. Il vincitore del PRIMO PREMIO:
§ riceverà la somma di 500 € messa gentilmente a disposizione dall’Ambasciata d’Italia a San Marino e
§ il suo testo verrà pubblicato sull’annuario Identità Sammarinese del 2020.
Il secondo classificato riceverà la somma di 300 € e il terzo classificato la somma di 200 €, entrambe messe a disposizione dalla Società Dante Alighieri di San Marino.

Comunicato stampa
Società Dante Alighieri