Bilancio Polizia Civile: i dati sui controlli ed interventi su strada

4 gen 2016
Bilancio Polizia Civile: i dati sui controlli ed interventi su strada - Un primo dato generale rende conto dell'operatività del Corpo di Polizia Civile: in un anno, oltre 1...
Un primo dato generale rende conto dell'operatività del Corpo di Polizia Civile: in un anno, oltre 18mila chiamate sono arrivate alla Centrale Operativa, che ha gestito 2200 richieste di soccorso. Un'attività lungo tutto l'anno e per le 24 ore quella indirizzata al presidio della viabilità: 7685 i controlli su strada, che hanno portato a 5755 contravvenzioni, 177 carte di circolazione ritirate, 41 veicoli sequestrati.
127 le patenti ritirate e classificato anche il tipo di infrazione: in testa – 66 i casi – la guida in stato d'ebbrezza. 42 i casi di superamento dei limiti di velocità (di oltre 40 km/h); seguono le condotte di guida pericolosa per la sicurezza delle persone. 173, invece, le segnalazioni sulla patente.
Un dettaglio sulla tipologia degli automobilisti denunciati per guida in stato di alterazione psicofisica: 45 uomini sotto l'effetto dell'alcol (14 sotto i 25 anni), 9 le donne di cui 3 sotto i 25 anni. 5, tra maschi e femmine, trovati al volante sotto l'effetto di droghe, 2 di loro erano minorenni. 4 avevano assunto psicofarmaci.
Delle 146 denunce partite dalla sezione Pronto Intervento e Viabilità per reati e illeciti su strada ben 31 sono scattate per guida senza assicurazione, ma anche 4 per la fuga dopo un sinistro stradale.
Dalla Polizia Civile il dettaglio sul numero degli incidenti stradali: sono stati 581, con il coinvolgimento di 781 persone. Classificata la gravità: 499 i feriti con prognosi entro i 30 giorni; lesioni superiori ai 30 giorni per 6 persone. Purtroppo 3 gli incidenti mortali. Borgo Maggiore il castello che ha visto il verificarsi di un maggior numero sinistri; Chiesanuova quello con meno sinistri.