Logo San Marino RTV

Guardia Costiera salva sammarinese al largo di Viserba

Incredibile storia del diportista che non riesce a risalire a bordo per la rottura della scaletta del natante

27 giu 2019
Guardia Costiera salva sammarinese al largo di Viserba

L'allarme alla Sala Operativa della Capitaneria di porto è scattato ieri alle 20.40. Una richiesta di soccorso di un diportista in mare al largo di Viserba. Il sammarinese di 35 anni, dopo un tuffo, aveva cercato di risalire sulla barca a vela ma, sfortunatamente, la scaletta dell’unità si era sganciata cadendo in mare e rendendogli praticamente impossibile tornare a bordo, dove si trovava solo. Dopo diversi tentativi, l’uomo, recuperato il proprio cellulare, ha chiamato la Guardia Costiera di Rimini al “Numero Blu” 1530. E' subito scattato il soccorso con la motovedetta CP 847, unità operativa h24 che ha recuperato il 35 enne e gli ha prestavano l’assistenza necessaria. La Sala Operativa ha chiesto anche l’intervento del 118 per valutare il suo stato di salute.

La Capitaneria di Porto di Rimini ribadisce l’importanza di seguire alcune semplici regole al fine di garantire la sicurezza della vita umana in mare, come controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature di bordo: àncora, remi, dotazioni e dispositivi di sicurezza di bordo e cinture di salvataggio per ogni persona; - prima di uscire in mare, informarsi sempre sugli eventuali ostacoli alla navigazione e sulle condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere; - immergersi sempre mediante l'ausilio di una cima collegata ad una boa che segnali la propria presenza e se possibile immergersi sempre in compagnia così da non trovarsi soli in caso di difficoltà.