Logo San Marino RTV

Rapina una prostituta e torna a cercarla ma viene riconosciuto: arrestato

27 dic 2017
carabinieri
carabinieri
È stato fermato dai carabinieri l'uomo ritenuto responsabile di una rapina ai danni di una prostituta brasiliana di 36 anni, che nella serata del 19 dicembre è stata minacciata con una pistola e derubata della borsa con 300 euro in contanti, documenti e carte di credito. Si tratta di un ventenne marocchino in Italia senza fissa dimora. Poche sere dopo, il 22 dicembre, il ventenne era tornato a cercarla, forse con l'intento di rubarle l'auto parcheggiata vicino a un'area di servizio. Ma la donna, riconoscendo il rapinatore che si stava avvicinando alla sua macchina, ha chiamato il 112. I carabinieri lo hanno fermato e portato in caserma. Questa mattina il fermo è stato convalidato con la custodia cautelare in carcere.