Logo San Marino RTV

Rimini: lo credono pedofilo, marocchino braccato in spiaggia

18 ago 2017
Bagnanti a Rimini
Bagnanti a Rimini
Lo credono un pedofilo, lo inseguono e lo bloccano in una strada senza uscita del lungomare di Rimini. Un 30enne marocchino è stato salvato solo grazie all'intervento dei carabinieri di Miramare. Diverse persone, credendolo un molestatore di bambini, hanno iniziato ad insultarlo, malmenarlo fino a farlo cadere a terra. È accaduto ieri pomeriggio. Il marocchino, dopo essere stato controllato e risultato senza precedenti né prove a suo carico, è stato quindi rilasciato. I carabinieri hanno creduto alla versione dell'uomo, che ha semplicemente detto di aver visto una bimba sola, di circa 7 anni, in acqua vicino alla battigia e per farla ridere e giocare l'ha presa in braccio facendole fare i tuffi.