Banda Militare: tra innovazione e tradizione il Concerto in onore della Reggenza

8 apr 2018
Banda Militare: tra innovazione e tradizione il Concerto in onore della Reggenza - Ieri sera, al Teatro Titano, il tradizionale concerto della Banda Militare – organizzato con il patr...
Una tradizione che si rinnova, semestre dopo semestre, quella del concerto della Banda Militare in onore della Reggenza. Dopo l'arrivo al Teatro Titano dei nuovi Capi di Stato - Stefano Palmieri e Matteo Ciacci -, sono state suonate le note dell'Inno Nazionale. La formula proposta in questa occasione, era a cavallo tra tradizione ed innovazione. A scandire l'andamento del concerto, infatti, la riproduzione di video relativi alla Storia di San Marino nel '900, per rimarcare l'esempio di solidarietà e neutralità, rappresentato dal Titano. Il tutto accompagnato da suggestivi reading e ad esecuzioni dal vivo dei musicisti. Allo stesso tempo la Repubblica è stata raccontata come luogo suggestivo e senza tempo, ideale per set cinematografici di colossal come “Il Principe delle Volpi”. Nel corso del concerto, la Banda Militare – diretta dal Maestro Stefano Gatta – ha suonato musiche di Dacci, Rossini, Bizet, Lancen, Savona e Luttazzi.