Logo San Marino RTV

Il tempo delle mele nella belle epoque: commedia d'amore per tutte le età

Tra Santarcangelo e Rimini al Fulgor un omaggio francese all'amore direttamente da Cannes 2019 LA BELLE EPOQUE, l'ultimo film di Nicolas Bedos, per rivivere i momenti più belli della vita

di Francesco Zingrillo
15 nov 2019

Quest'anno la commedia più sorprendente del festival francese delle Palme parla d'amore nel modo migliore: con la nostalgia di tornare al tempo delle mele o giù di lì... Victor (Daniel Auteuil) è un uomo vecchio stampo, tout court, contrario (si dovrebbe dire, avulso) ad ogni tecnologia (e diavoleria) quotidiana. Un imprenditore specializzato in recuperi e riadattamenti di teatri e cinema gli propone di rivivere il giorno più bello della sua intera esistenza. Lui sceglie di tornare alla settimana del 16 maggio del 1974: data in cui in un caffè a Lione conosce per la prima volta Marianne (Fanny Ardant in gioventù Doria Tellier, nella vita, attrice e compagna del regista Bedos) la sua ex moglie, che l'era digitale e informatica l'ha vissuta pienamente, lasciandolo davvero, definitivamente... Una vera e propria nostalgia futuribile che trasformerà, da lì in poi, i protagonisti. Una sceneggiatura da Oscar e una commedia sentimentale condita d'ironia e successi musicali storici d'epoca. Il copione è basato su una constatazione che tocca tutti: chi non vorrebbe riavere per riviverlo rivedendolo un breve tempo (determinante) del suo passato in un ritorno al presente che rendesse più sopportabile (in amore, dopo la separazione e oltre, verso la vecchiaia) il futuro!?.

fz