Logo San Marino RTV

Pane, amore e Aspromonte: CinemaEvento riminese

Proiezione speciale stasera al CineTeatro TIBERIO in San Giuliano di Rimini arriva una primissima per il circondario con “ASPROMONTE la terra degli ultimi” di Mimmo Calopresti coprodotto da Rai Cinema

di Francesco Zingrillo
27 dic 2019
"Aspromonte - La terra degli ultimi"
"Aspromonte - La terra degli ultimi"

La storia è vera, anzi verissima, (muore una donna di parto per la mancanza di una strada vera il medico arriva in ritardo) da un fatto di cronaca calabrese del 1951 divenuti il libro - testimonianza “VIA DALL' ASPROMONTE” di Pietro Criaco, neorealismo del sud di “canaglie pezzenti” (gente che si vuol costruire da sola una strada per la Marina, collegamento che non arriva mai...), per la regia di Mimmo Calopresti con le musiche da oscar di Nicola Piovani e la sceneggiatura calabra (ambientata ad Africo) di Monica Zapelli de' I CENTO PASSI. Recitano “il Poeta” (Marcello Fonte, miglior attore a Cannes con DOGMAN) e “ la maestra del Nord, Giulia Tedeschi” (Valeria Bruni Tedeschi) mentre Sergio Rubini è il brigante-mafioso locale Don Totò. Africesi o africoti, abitanti di Africo del dopoguerra, nel cuore della montagna sopra la costa tirrenica, incazzati e determinati ad avere un medico, tutta la verità dal prefetto su la loro via, per la vita... Un film sulle radici di sudore e pane duro da bagnare nel vino forte (e nel sangue) posto in cui ci si ama ancora tra “gli ultimi” (i bambini).

fz