Logo San Marino RTV

Rimini: dal 18 aprile una mostra sul bullismo alla sala dell'Arengo

11 apr 2014
Rimini: dal 18 aprile una mostra sul bullismo alla sala dell'Arengo
‘Il bullismo è un comportamento che si impara, e qualunque cosa imparata si può disimparare’, una premessa importante quella della Dottoressa Sally Murphy, da cui l'Associazione Cristiana dei Testimoni di Geova di Rimini prende spunto per organizzare la mostra interattiva dal tema :" Bullismo: cosa si può fare? ".
In sostanza il problema sociale che riguarda anche la nostra realtà , è un problema comportamentale e culturale. Spesso il bullo è incapace di relazionarsi con gli altri e non riesce a capire i sentimenti delle sue vittime. Deve essere seguito da vicino e gli si deve insegnare a comunicare in modo adeguato.
“A meno che non impari nuovi modelli di comportamento, il bullo, (secondo Take Action Against Bullying ) continuerà a fare il prepotente per tutta la vita. Farà il prepotente con il coniuge, con i figli e forse con i subalterni sul lavoro”. Nel percorso allestito dai volontari sono previste isole interattive con video installazioni, e pannelli grafici che snocciolano i numeri di questo fenomeno sociale. L' itinerario che porta a considerare anche le opportune soluzioni è pensato per le scolaresche, gli operatori sociali e le famiglie.
La mostra tematica resterà aperta dalle 9 alle 19 fino al 28 aprile.