Logo San Marino RTV

Scampo di Garibaldi: cerimonia di commemorazione nell'omonima piazzetta

31 lug 2010
Scampo di Garibaldi: cerimonia di commerazione nell'omonima piazzetta
Scampo di Garibaldi: cerimonia di commerazione nell'omonima piazzetta
161 anni sono passati da quella fatidica notte che ha visto l’Eroe dei Due Mondi, accompagnato da Anita e le sue truppe, trovare rifugio sul Titano. Una ricorrenza mantenuta viva nella memoria collettiva dei sammarinesi, perché dimenticare sarebbe come negare una pietra miliare della nostra storia. Ecco allora, il ricordo delle istituzioni, a cominciare dalla Suprema Magistratura insieme alle più alte cariche militari e civili dello Stato: deposta una corona d’alloro ai piedi della statua dedicata al grande condottiero, e poi in silenzio fino al risuonare degli inni garibaldino, italiano e sammarinese eseguiti dalla Banda Militare. Al Generale, indiscusso protagonista del Risorgimento, l’associazione Melchiorre Delfico ha voluto dedicare quest’anno un convegno quale contributo storico del suo passaggio in terra sammarinese. Il Presidente Domenico Bruschi ha ricordato l’abilità diplomatica di Sua Eccellenza Domenico Maria Belzoppi nell’evitare la cattura del fuggiasco e allo stesso tempo non dare pretesto all’Austria di invadere il Titano. Pietro Pistelli dell’Associazione Nazionale garibaldina ha invece delineato un excursus storico sulla brigata. Infine, dalla pronipote dell’Eroe il ricordo di Anita, grande esempio di modernità e spessore morale. Alle donne di oggi l’invito a far propri quegli ideali di libertà e tolleranza che tuttora contraddistinguono la figura della celebre bisnonna.
Guarda l'intervista ad Anita Garibaldi

Silvia Pelliccioni