Logo San Marino RTV

Evasione fiscale: a Rimini 4 milioni di euro sottratti al fisco

29 ago 2011
Evasione fiscale: a Rimini 4 milioni di euro sottratti al fisco
Evasione fiscale: a Rimini 4 milioni di euro sottratti al fisco
Denaro sottratto al fisco per circa 4 milioni di euro: mezzo milione di maggiori imposte già incassati mediante sanzioni e maggiori interessi. Dopo 90 controlli è iniziata la campagna antievasione del fisco riminese. Ispettori in giro a tappeto presso stabilimenti balneari, bar e punti ristoro, alberghi e centri di bellezza, sul mare. La Direzione provinciale delle Entrate ha agito con metodo presuntivo ricostruendo a tavolino lo scoperto cioè i ricavi reali per centinai di migliaia di euro “al Piatto”: dalle materie prime alle porzioni deducendo ricavi e scontrini dalla mole di prodotto comprato e venduto in porzioni direttamente dalla ricevuta fiscale finale. Metodo analitico-induttivo, lo chiamano in sede, maggiori imponibili recuperati (661mila euro) e bilanci appositamente “dimagriti” per pagare meno dicono gli agenti (un centro estetico cattolichino ha fatturato 125mila euro ma in agenda gli appuntamenti dicevano 210mila euro!). L’azione di contrasto serve a evitare di sottrarre risorse per lo sviluppo e il welfare del paese. Giusta causa quella del fisco giusto visto che chi può non paga men che meno per chi ha poco o niente.

fz