Logo San Marino RTV

Finanziaria 2011. Anis: "Parlare di dietrofront è assolutamente fuori luogo"

13 dic 2010
L’Anis è in linea con le posizioni del Presidente Paolo Rondelli, parlare di “dietrofront” è assolutamente fuori luogo. Così l’Associazione degli Industriali replica a chi l’ha criticata in merito alla Finanziaria. “La nostra posizione non è cambiata – scrive in una nota – al Governo chiediamo nuovi provvedimento per lo sviluppo e lo facciano con maggior decisione e forza”. Gli industriali ribadiscono il giudizio di una Finanziaria troppo “leggera”, rinnovano richieste di riforme strutturali e di un pacchetto competitività, rimarcando la necessità di raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2012. Al sindacato chiedono di cambiare le vecchie regole e di favorire il cambiamento. Domani una nuova assemblea degli Industriali tornerà a valutare la Finanziaria e fisserà un’agenda dei lavori.