Logo San Marino RTV

Governo su rapporto con l'Italia e conti pubblici

20 mag 2010
San Marino - Governo su rapporto con l'Italia e conti pubbliciGoverno su rapporto con l'Italia e conti pubblici
Governo su rapporto con l'Italia e conti pubblici
Il governo vuole sgomberare il campo da notizie false, come l’arrivo di una nota dall’Italia, e fa il punto sul rapporto bilaterale. Sta predisponendo una nota sintetica da sottoporre a Roma con la posizione del Titano. Riepilogherà il percorso fin qui fatto, quello che resta da compiere con l’ obiettivo di dare concretezza all’ azione di trasparenza messa in campo da un anno e mezzo a questa parte. "Si allo scambio di informazioni, ma all'interno di una trattativa che porti alla definizione di tutti gli accordi e delle problematiche sul tavolo". Allo stesso tempo chiede alla controparte di cambiare atteggiamento. Il documento è ancora aperto: martedì sarà oggetto di confronto con tutti i capigruppo per poi approdare in consiglio. L'intenzione dell’Esecutivo è trovare la massima condivisione. Il Segretario Mularoni risponde anche al Psd . “Una proposta - dice - che sembra contenere delle contraddizioni, non serve nella trattativa con l’Italia, e se da una parte è inutile, dall’altra non è rispettoso della nostra sovranità”. Riguardo ai conti pubblici, il Governo porterà in Consiglio solo un riferimento. Per due motivi: la chiusura del bilancio 2009 avviene in giugno, quindi al momento non ci sono dati certi. Inoltre non è possibile fare previsioni, dal momento che non esiste infatti un meccanismo che copra la variabilità delle entrate e uscite statali, è comunque allo studio del Governo. "I conti – ribadisce Valentini – risentono della crisi internazionale ma non c’è alcun rischio default". Ma la situazione va tenuta sotto controllo, e le Finanze annunciano politiche economiche in questo senso. Nel video l'intevista al Segretario per gli Affari Esteri, Antonella Mularoni, e al Segretario per le Finanze, Pasquale Valentini

Giovanna Bartolucci