Logo San Marino RTV

Il movimento Per San Marino accusa di Gabriele Gatti di aver mentito ai sammarinesi

31 mag 2012
Il movimento Per San Marino accusa di Gabriele Gatti di aver mentito ai sammarinesi
Il movimento Per San Marino accusa di Gabriele Gatti di aver mentito ai sammarinesi
Il Movimento per San Marino accusa Gabriele Gatti di avere mentito ai sammarinesi quando negò di avere depositato 657mila euro presso il Credito di Romagna, annunciando querele se qualcuno avesse insistito a diffondere notizie, a suo avviso, false. Al 30 giugno 2006, scrive per San Marino, Gatti aveva un conto di 402mila euro, presso l’agenzia 1 di Forlì del Credito di Romagna. A fine 2006 era passato a 663mila euro. A fine 2007 era di 693mila, per passare – un anno dopo – a 727mila euro. Nonostante prelievi pari a 660mila euro in due anni– prosegue il Movimento – a fine luglio 2010 il conto aveva un saldo di 276mila euro. Per San Marino ritiene doveroso che i partiti di appartenenza chiedano conto della menzogna e della provenienza di quella che definisce “una ingente ricchezza” e al Consiglio di aprire un inchiesta, cominciando dalla verifica delle false dichiarazioni rilasciate nel 2008 dai consiglieri.