Logo San Marino RTV

Referendum: le istruzioni per gli Italiani residenti a San Marino

26 mag 2011
Referendum: le istruzioni per gli Italiani residenti a San Marino
Referendum: le istruzioni per gli Italiani residenti a San Marino
Il 12 e 13 giugno gli italiani sono chiamati alle urne sui 4 referendum abrogativi: due relativi alla privatizzazione dell’Acqua, uno sul nucleare e uno sul “legittimo impedimento”. Gli italiani residenti a San Marino possono votare via posta. L’Ambasciata d’Italia sta inviando i plichi destinati agli 8mila 35 residenti iscritti all’Aire. Chi non li ricevesse entro il 30 maggio deve rivolgersi agli uffici consolari per verificare la propria posizione nelle liste. La sede diplomatica è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13. Il plico contiene le 4 schede dei quesiti, le istruzioni, il tagliando elettorale e due buste. Una volta votato sulle schede con biro blu o nera l’elettore deve restituirle insieme al tagliando elettorale all’Ambasciata. In forma anonima, pena la nullità del voto. L’ambasciata d’Italia fa inoltre una raccomandazione. Le buste devono tornare non oltre le 16 del 9 giugno. Nel video l'intervista a Giorgio Marin (Ambasciatore d'Italia)

Giovanna Bartolucci