Logo San Marino RTV

La 17enne Shiffrin cince lo Speciale donne

16 feb 2013
La 17enne Shiffrin cince lo Speciale donneMondiali di sci, la 17enne Shiffrin ha vinto l'oro nello speciale. Male le italiane
Mondiali di sci, la 17enne Shiffrin ha vinto l'oro nello speciale. Male le italiane - Nel bene o nel male sono sempre gli atleti americani in prima pagina ai mondiali di Schladming. Le t...
La 17enne Shiffrin ha vinto l'oro nello Slalom Speciale femminile. Male le italiane. Nel bene o nel male sono sempre gli atleti americani in prima pagina ai mondiali di Schladming. Le tre medaglie d'oro conquistate da Ligety, il grave infortunio della Vonn ed ora la conferma che è nata una nuova stella e che corrisponde al nome di Michaela Shiffrin. A soli 17 anni, il nuovo talento dello sci statunitense ha vinto lo slalom speciale femminile, al termine di una strepitosa seconda manche. Terza dopo la prima discesa, con un ritardo di 17 centesimi, la Shiffrin ha sciato come una veterana e non ha sbagliato nulla, su di una pista che non permetteva di recuperare al minimo errore. Ha vinto la più giovane, ha vinto probabilmente la più forte di tutte. In testa alla coppa del mondo di specialità, con le vittorie di Are, Zagabria e Flachau, a Schladming è arrivato il primo titolo iridato e la definitiva consacrazione. Secondo posto e argento meritatissimo per Michaela Kirchgasser. Come l'americana anche l'austriaca è risalita nella seconda mache, recuperando quattro posizioni dopo aver chiuso al sesto posto la prima discesa. Completa il podio, con un bronzo dal sapore amaro, la svedese Hansdotter. Al comando della gara dopo la prima frazione, la slalomista di Norberg, complice anche una pista molto segnata dai passeggi precedenti, non riesce ad amministrare il vantaggio.
E cosi dopo l'argento a squadre e dopo aver accarezzato il gradino più alto del podio, si deve accontentare della medaglia di bronzo. Male, purtroppo, tutte le italiane. La migliore delle azzurre è Chiara Costazza, solo quattordicesima. In chiusura una curiosità. Nelle cinque gare femminili dei mondiali di Schladming sono arrivate cinque vincitrici diverse.

Palmiro Faetanini