Logo San Marino RTV

Del Din-Perilli: che spettacolo a Pescara

28 giu 2009
Sul podio, con un sorriso orgoglioso, ci sono tutte e due. Daniela, quella che aspetti sempre e non tradisce mai. E se capita, come a Pechino, c’è sempre il riscatto che bussa alla porta. E Alessandra, la piccolina di casa Perilli che ha tirato fuori le unghie, la grinta e ha acchiappato allo shoot off uno storico bronzo. Adesso sono in due a fare paura, le due del tiro a volo. Una finale in apnea, con la tribuna piena a scambiarsi emozioni, sudori, sensazioni, tutto in rigoroso silenzio. La storia è lì, sai mai che cambi idea. Daniela Del Din è entrata in finale da prima della classe e poi è volata via. Ha sbriciolato le avversaria e a 4 piattelli dalla fine l’oro è diventato matematico. Un metallo pesantissimo proprio perché, ora si può dire, atteso. Se l’emozione di Daniela non basta, ecco Alessandra. Non più una sorpresa, giovane, ma affermatissima e medagliatissima. Ha sparato in finale da grande atleta. Perché è partita bene, si è disunita, ma ha recuperato tutto e acchiappato lo shoot off quando la medaglia ormai sembrava volata via. Con tutta la famiglia Perilli in tribuna compresa la sorella Arianna, tiratrice pure lei, Alessandra ha firmato il suo piccolo capolavoro chiudendo terza dietro a due nomi Del Din e Gelisio, che ora non fanno tremare più.

Roberto Chiesa